Chievo-Milan tra recuperi e infortuni: la situazione dei rossoneri

Sabato sera il Milan affronterà il Chievo Verona di Maran. I rossoneri cercheranno di conquistare questa tanto bramata continuità a cui tutti fanno riferimento, ma che ancora non si è vista. La squadra di Inzaghi molto probabilmente si presenterà al Bentegodi confermando il 4-3-1-2 di domenica, con un Bonaventura in piena forma a sostegno di Menez e Destro.

Mexes finalmente rientra dalla squalifica, ma quasi sicuramente non scenderà in campo dal primo minuto, al contrario Alex, che in questi giorni  si è abituato ad allenarsi con la maschera, ha superato i problemi di respirazione che aveva riscontrato dopo l’intervento e al momento pare favorito sul francese. Per quanto riguarda il centrocampo, Inzaghi dovrebbe confermare il trio Montolivo, De Jong, Poli che ha dato ottimi risultati. Nel caso in cui il malconcio capitano non ce la dovesse fare, sarà sicuramente Van Ginkel a prendere il suo posto. In porta, pur dopo la grande prestazione di Abbiati, sarà Diego Lopez a tornare tra i pali dal primo minuto, a conferma di quanto sia diventato un punto fermo per mister Inzaghi.

I grandi assenti in Chievo-Milan saranno di nuovo Honda e Cerci: il giapponese dopo il ritorno dalla coppa d’Asia sta incontrando difficoltà a ritrovare la titolarità; Cerci, invece, è arrivato al Milan pensando di diventare un punto fermo della squadra e invece si ritrova in panchina per colpa dei numerosi cambi di modulo che ora non lo vedono più funzionale al gioco. L’unico recupero da infortunio dovrebbe essere quello di Paletta che aveva rimediato un problema muscolare contro l’Empoli, per il difensore c’è lieve ottimismo riguardo la sua presenza sabato sera.

TUTTE LE NOTIZIE SU CHIEVO-MILAN

Leggi anche: