Conte Abbandona l’Intervista alla Rai per il caso Marchisio

Era lecito aspettarsi che il mistero dell’infortunio di Claudio Marchisio portasse con sé degli strascichi e delle polemiche sull’asse Coverciano-Torino, e così è stato. L’ultimo episodio di questa spiacevole vicenda è maturato durante un’intervista della trasmissione Dribbling di Rai Sport al CT Antonio Conte, il quale, dopo aver risposto in maniera secca e poco disponibile ad alcune domande del giornalista, ha abbandonato la sala stampa nel momento in cui gli è stato rivolto il seguente quesito: “Mister, l’assenza di Marchisio pesa più per la Nazionale o per la Juventus?”, a testimonianza della tensione e del malumore che circola nell’ambiente azzurro.

A difendere immediatamente il commissario tecnico dell’Italia, c’ha pensato il presidente della FIGC Carlo Tavecchio, che ha così commentato la brusca reazione: “Ho incontrato a lungo Conte, non è sereno: tutte queste cose sui social e lui si sente vilipeso per responsabilità che non ci sono. Ho visto tanti infortuni gravi in passato in Nazionale, – prosegue il numero uno della Federcalcioma non ho mai visto attaccare l’allenatore come in questo caso. Non capisco questo accanimento. La FIGC è con lui. Facciamo i migliori auguri a Marchisio per una pronta guarigione.”

Sul futuro di Conte, ora più che mai in dubbio, rassicura: “State tranquilli, Conte farà l’Europeo. E’ il meglio che potevamo prendere a livello nazionale ed è un bene per il nostro movimento: mi meraviglia che mentre stiamo risalendo il ranking FIFA e stiamo ottenendo la qualificazione agli Europei 2016, siamo capaci di farci del male da soli.”

Leggi anche: