Conte ignora l'Inter: "Tre scudetti di fila? In Italia nessuno ci riesce da tanto tempo"

Antonio Conte, tecnico della Juventus, al termine della sfida di ieri sera che ha visto i bianconeri vincere per 1-0 in trasferta contro il Genoa, ha commentato ai microfoni di Sky quello che ormai sembra essere il terzo tricolore di fila per la squadra torinese, attualmente a +17 sulla Roma inseguitrice: “Viaggiando a questi ritmi subentra sconforto in chi insegue. Abbiamo 75 punti, stiamo facendo cose superincredibili. Lo scudetto è la priorità, un regalo che vogliamo fare al presidente. Da tanto tempo squadre in Italia non lo fanno, la Juve non lo fa dal ’30 al ’35. Ci sarà la gara di giovedì e vogliamo fare il massimo. Non era scontato viaggiare così visto che le altre si sono rinforzate”.

Quasi sicuramente la Juve anche quest’anno si aggiudicherà lo scudetto, dimostrando di essere stata in effetti per tutto l’arco del torneo la squadra più forte sul campo, al netto di qualsivoglia errore arbitrale. Detto ciò però, fa un pò ridere che il tecnico bianconero, elogiando e complimentandosi con la sua squadra per il risultato ormai vicinissimo, affermi che la sua Juve è l’unico club che a distanza di tanti anni stia per vincere il terzo tricolore di fila. Probabilmente il tecnico leccese dimentica che l’Inter ha vinto, soltanto in Italia, dal 2005 al 2010 ben 5 scudetti fila, contando anche quello assegnato nel 2005-2006 alla Beneamata dal tribunale a causa dello scandalo Calciopoli.

Quindi o Conte ha un lapsus di memoria oppure il suo è stato un commento pensato e voluto, volto a non considerare ciò che i nerazzurri erano riusciti a fare prima di lui e della sua Juve. In questo caso il suo intervento lascerebbe molto a desiderare e potrebbe sollevare parecchi polveroni. Ma forse per non alimentare ulteriormente le polemiche, che in questo paese hanno da sempre avuto più peso del calcio giocato, è meglio prenderla con un sorriso e riderci su. Chissà però che direbbe Mourinho a riguardo. Lì sì che ci sarebbe parecchio da divertirsi.

Leggi anche–> Ex Calciatori Inter, Ronaldo: “Calciopoli ha appurato che avevamo ragione”

Leggi anche–> Curiosità, Inter miglio club italiano del XXI secolo