Conte su Juve-Roma: “L’Italia serve per sminuire le tensioni”

Il giorno dopo il big match tra Juve-Roma le polemiche stanno tenendo banco e naturalmente siccome si tratta anche del primo giorno della settimana dedicata alla Nazionale, il commissario tecnico Antonio Conte non si può sottrarre alle domande su quello che è successo ieri allo Stadium. Ma l’ex allenatore bianconero non cade nel gioco e premette che non parla di campionato anche se poi alle domande insistenti dei cronisti fornisce una risposta: “Il clima è poco sereno, ma noi pensiamo a noi, dobbiamo concentrarci sulla qualificazione, preparando al meglio le sfide a Azerbaigian e Malta”.

Finito qui? Non proprio perché il commissario tecnico non si può sottrarre a un commento alle parole di Totti al termine della gara: “Io adesso guardo dall’alto. Se qualcuno mi chiamasse a una battaglia dialettica sulla Nazionale lo farei di sicuro, ma in questo caso sono al di sopra di tutto”. Quindi la precisazione prima di iniziare a parlare dei temi cari a quello che gli riserva il futuro prossimo con l’Italia: “Qui dentro il campionato si chiude, non dovete portare i vostri problemi di club, la Nazionale è più importante di tutto, perché l’azzurro rappresenta il Paese”.

Leggi anche: