Crisi Inter, Stramaccioni si candida: "Tornerei volentieri"

In questa giornata in cui non si fa che parlare di crisi dell’Inter, si fa forte anche la voce di un ex nerazzurro: è quella di Andrea Stramaccioni, ex allenatore dei nerazzurri durante la stagione 2012-2013, attualmente tecnico dell’Udinese. Intervenuto ai microfoni di Radio Rai, l’allenatore romano ha fatto sapere di avere un sogno: quello di tornare, prima o poi, a sedersi sulla panchina nerazzurra per allenare di nuovo l’Inter.

“Bisogna sempre parlare con rispetto, perché c’è una proprietà differente che ha fatto altre scelte, in maniera innovativa, ma c’e’ l’ambizione di poter tornare in una squadra importante, fermo restando che l’Udinese lo e”. Queste le parole dell’ex tecnico della squadra nerazzurra, che aggiunge subito: “Detto questo, sto bene all’Udinese e spero di rimanere qui a lungo contribuendo al progetto”.

L’idea sarebbe quella di far sedere di nuovo Mister Stramaccioni sulla panchina dellInter per il prossimo anno, periodo in cui sarà necessario tirare le somme in vista della stagione passata. Il tecnico bianconero si sofferma a parlare dell’intermittente stagione dei nerazzurri: “sicuramente l’Inter e’ una delle squadre piu’ amate d’Italia, lo dicono i numeri, e non nego che un pezzetto del mio cuore e’ rimasto a Milano. Sono entrato all’Inter dalla porta di servizio, ho conosciuto tutti, dal magazziniere al presidente, e mi dispiace che sia in un momento cosi’. E’ una piazza dove tutto viene amplificato, nel bene e nel male, perchè all’Inter devi vincere. Non sta a me giudicare, ma auspico a persone come Ausilio e a giocatori che ho conosciuto di tornare a far punti. Spero si risollevino subito”.

Infine, parla del passato: “Ero un allenatore di Moratti e ‘costruito’ in casa, c’era stato modo di valutarmi e confermarmi su un progetto triennale. Certe cose hanno un loro corso e il momento per me decisivo e’ stato quando il presidente, a 2-3 giornate dal campionato, mi disse che avrebbe venduto il pacchetto maggioranza. E’ giusto, che chi e’ venuto dopo come il presidente Thohir abbia cambiato molte cose, come e’ giusto che un proprietario faccia le proprie scelte”.

Leggi anche -> Inter in Crisi, la soluzione arriva dal calciomercato?

Leggi anche -> Inter in Crisi: ecco come nasce il periodo no dei nerazzurri