Crisi Parma, 25a Giornata di Serie A inizia in Ritardo

La vicenda Parma Calcio è sempre più confusa e concitata, vista la presenza di un presidente, Giampietro Manenti, che continua a fare promesse, a riempire la sua bocca e le teste dei giocatori con semplici e futili parole, senza per il momento badare alla sostanza e pagare concretamente i debiti accumulati dalle precedenti gestioni.

In queste ultime ore tanti personaggi del mondo del calcio, a partire dal capitano della Juve e della Nazionale Gigi Buffon sino all’allenatore dell’Atalanta Stefano Colantuono, si sono fatti avanti per manifestare la loro vicinanza a tutti i dipendenti e calciatori crociati.

Inoltre, i presidenti di tutti i club di Serie A, tra i quali il più attivo sicuramente Massimo Ferrero della Sampdoria, si sono uniti attorno ai problemi della società emiliana. Infatti, hanno deciso di contribuire obbligando le rispettive rose a scendere in campo nella 25° giornata con 15  minuti di ritardo, in segno di protesta a sostegno di Lucarelli e compagni e soprattutto affinché una situazione così ridicola non si ripeta nuovamente in futuro.

SERIE A: TUTTE LE NOTIZIE