Crisi Taarabt-QPR: l'ex Milan non si presenta in amichevole

E’ ormai guerra aperta tra Taarabt, il QPR e l’allenatore Harry Redknapp. L’ex Milan ieri non si è presentato nell’amichevole tra la sua squadra under 21 e lo Swansea. La partita sarebbe dovuta servire al giocatore per ritrovare la forma migliore che gli avrebbe permesso di essere reintegrato in prima squadra.

Taarabt non è nuovo a questi comportamenti fuori dalle righe. Infatti, in tempi non sospetti, non aveva perso tempo nell’accusare il suo allenatore, reo, secondo l’ex Milan, di infierire su di lui per giustificare gli scarsi risultati ottenuti in campo dalla squadra. Taarabt aveva, inoltre, denunciato la demotivazione presente nei giocatori del QPR, privi di concentrazione in campo e di voglia di vincere, oltre che la mancanza di un’idea di gioco.

Insomma, il rapporto tra Taarabt, il QPR e Redknapp sembra ormai del tutto compromesso e gli episodi, compresa la decisione di non presentarsi in amichevole, lo confermano. Non resta quindi che aspettare gennaio e la sessione invernale di calciomercato per saperne di più su questa telenovelle infinita e sul futuro del giocatore.

Leggi anche: