Crotone-Lecce: probabili formazioni e dove vederla (Serie B 2018-19)

Sfida ostica per il Crotone che ospita il Lecce.

Crotone-Lecce sarà il posticipo della domenica sera. Gara valida per la 29° giornata del Campionato di Serie B. I pitagorici sono reduci dalla vittoria in Campania contro la Salernitana che ha dato morale e fiducia. Lecce reduce dalla vittoria casalinga contro il Foggia e che al momento occupa il quarto posto in classifica e a meno due dal secondo posto. La gara si giocherà domenica 17 marzo alle ore 21:00 e sarà visibile in esclusiva in diretta streaming su DAZN e sarà visibile su diversi dispositivi. Andiamo a vedere le probabili formazioni.

Qui Crotone

Servirà una prova di forza e concentrazione per battere il Lecce e guadagnare altri tre punti in ottica salvezza. Stroppa potrebbe riproporre la stessa formazione che ha battuto la Salernitana ad eccezione di Nalini che potrebbe partire dalla panchina. Calabresi quindi in campo con il 3-5-2. Tra i pali Cordaz. Tridente difensivo formato da Spolli, Vaisanen e Golemic. A centrocampo Benali, Rohden, Barberis, Valietti e Milic. In attacco l’ex Pettinari e Simy.

Qui Lecce

Non sarà una gara facile, lo sa bene Liverani. La squadra giallorossa ambisce ad un ritorno nella massima serie. Per farlo, però, occorrerà fare punti anche allo Scida. Squadra in campo con il 4-3-1-2. Vigorito in porta. Venuti, Lucioni, Meccariello e Calderoni formeranno la linea difensiva. A centrocampo Majer, Haye e Tachtsidis. In cabina di regia ci sarà Falco che agirà alle spalle delle due punte Mancosu e La Mantia.

Dirigerà l’incontro il signor Piccinini della sezione di Forlì coadiuvato dagli assistenti Imperiale e Soricaro. Quarto Ufficiale di gara sarà il signor Ricci.

Probabili formazioni

CROTONE (3-5-2): Cordaz; Spolli, Vaisanen, Golemic; Rohden, Benali, Barberis, Valietti, Milic; Pettinari, Simy. Allenatore: Giovanni Stroppa.

LECCE (4-3-1-2): Vigorito; Venuti, Lucioni, Meccariello, Calderoni; Majer, Haye, Tachtsidis; Falco; Mancosu, La Mantia. Allenatore: Fabio Liverani.