Crotone-Padova 2-1: sintesi e Highlights (Serie B 2018-19)

Spinelli e Firenze firmano il successo dei rossoblu. Al Padova non basta il solito Bonazzoli.

Stadio Ezio Scida in occasione di Crotone-Napoli del 29 dicembre 2017

Torna a vincere dopo un mese il Crotone di Giovanni Stroppa. Una prova vincente ma ancora in parte non convincente per i rossoblu contro il Padova. Vittoria sofferta ma voluta soprattutto per dare lustro ad una stagione fino ad ora deludente. Gara valida per l’ottava giornata del Campionato di Serie B. Vediamo che cosa è accaduto allo Scida.

Sintesi della gara

L’ultimo sole della giornata accompagna l’ingresso delle due squadre in campo. Crotone nella classica tenuta rossoblu mentre il Padova in tenuta bianca. A dirigere l’incontro il signor Serra di Torino. Rispetto alle previsioni Stroppa lancia dal primo minuto Spinelli in attacco in coppia con Budimir. 4-3-1-2 il modulo scelto dal tecnico. Buona la partenza degli ospiti schierati in campo con il 3-5-2. Esordio tra i biancorossi per Della Rocca. Al 10′ ottimo scambio tra Bonazzoli e Capello che calcia di poco a lato. Prima occasione della gara.

Due minuti dopo prima occasione dei padroni di casa che trovano il vantaggio con Spinelli che di testa, su cross di Martella, batte Merelli. Prima rete con la maglia rossoblu per l’argentino arrivato in prestito dal Genoa. Al 19′ ci provano gli ospiti con Pulzetti che cerca la conclusione in contro balzo di potenza sul suggerimento di Salviato ma la palla è alta. Al 27′ è ancora lui ad impegnare Cordaz con una conclusione dalla distanza.

Alla mezz’ora su calcio di punizione ci prova Bonazzoli. La sua conclusione è facile preda di Cordaz. Al 43′ occasione limpida per gli ospiti Contessa crossa per l’inserimento di Cappelletti che anticipa di testa Cordaz in uscita ma il pallone termina sul fondo. Nel recupero Occasione incredibile per il Padova Pulzetti a pochi metri dalla porta calcia ma trova la deviazione fortunata di Martella con la coscia. Bisoli incredulo in panchina. La prima frazione di gara si conclude con i pitagorici in vantaggio per 1-0.

Secondo tempo

Al 4′ conclusione di Spinelli, Merelli in due tempi blocca la sfera. Quattro minuti dopo Capello serve Bonazzoli che conclude a rete, Cordaz para. All’11’ ancora l’attaccante del Padova che lascia partire una gran conclusione che però non supera l’attento Cordaz. Il gol, però, è solo rimandato di sette minuti, infatti, al 18′ Broh serve Bonazzoli dopo il velo di Capello che conclude a rete. Nulla da fare questa volta per Cordaz.

Al 25′ problema muscolare per Pulzetti che esce dal campo e lascia il posto a Belingheri. Al 27′ Rohden trova la testa di Budimir in area, palla di poco a lato. Un minuto dopo, conclusione in diagonale di Rohden che si inserisce alla perfezione ma chiude troppo la traiettoria. Al 31′ è sempre Rohden che dribbla due avversari serve Budimir che fa la sponda a Firenze che da pochi passi insacca alle spalle di Merelli.

Esordio amaro per Della Rocca che viene espulso dal direttore di gara. Padova costretto a giocare gli ultimi 15 minuti in inferiorità numerica. Al 35′ ancora Crotone in attacco con Budimir. La sua conclusione termina sull’esterno della rete. In inferiorità numerica Bisoli sostituisce Ceccaroni al suo posto Cisco. Nel Crotone dentro Simy, Stoian e Crociata. Il Crotone torna a vincere dopo un mese, reduce dal ko di Palermo. Una vittoria che servirà per dare morale alla squadra ed al tecnico Stroppa. Il Padova esce sconfitto ma a testa alta. Ottima la prestazione offerta dagli uomini di Bisoli.

Tabellino e Video della partita 

CROTONE (4-3-1-2): Cordaz, Vaisanen, Sampirisi, Marchizza, Martella, Rohden (40′ st Crociata), Barberis, Molina (23′ st Stoian), Firenze, Budimir, Spinelli (23′ st Simy). Allenatore: Giovanni Stroppa.

PADOVA (3-5-2): Merelli; Cappelletti, Capelli, Ceccaroni (37′ st Cisco); Salviato (34′ st Zambataro), Broh, Della Rocca, Pulzetti (25′ st Belingheri), Contessa; Bonazzoli, Capello. Allenatore: Pierpaolo Bisoli.