Crotone-Pescara 0-2: Sintesi gara e Highlights (Serie B 2018/19)

Monachello e Campagnaro regalano il successo al Pescara contro il Crotone.

Monachello e Campagnaro illuminano la notte del Pescara a Crotone. La squadra abruzzese nei primi minuti si porta sul doppio vantaggio e per tutta la gara controlla il risultato. Dall’altra parte un Crotone sfortunato e che recrimina un calcio di rigore netto non assegnato dal direttore di gara. La direzione del signor Rapuano lascia molto a desiderare e scatena l’ira del presidente del Crotone Gianni Vrenna che ha detto: “Al prossimo errore arbitrale ritiro la squadra”. Ma andiamo a vedere che cosa è accaduto allo Scida.

MIGLIORI INTEGRATORI PER DIMAGRIRE: ORA IN OFFERTA SPECIALE
CLICCA QUI


Sintesi della gara

Crotone in campo con il 3-5-2. Cordaz tra i pali. Vaisanen, Spolli e Golemic in difesa. A centrocampo Barberis, Sampirisi, Benali, Zanellato e Milic. In attacco la coppia Pettinari-Machach. Il Pescara risponde con il 4-3-3 con Fiorillo chiamato a difendere la porta. Difesa a quattro con Balzano, Campagnaro, Scognamiglio e Ciofani. A centrocampo Memushaj, Brugman e Crecco. Tridente offensivo formato da Monachello, Mancuso e Marras.

Al 4′ la prima occasione dei locali, cross dalla destra, Pettinari tutto solo in area stacca e colpisce di testa, ma il pallone finisce alto. Al 9′ Brugman guida la ripartenza degli ospiti, serve perfettamente il taglio di Monachello sul filo del fuorigioco che a sangue freddo batte Cordaz in uscita. Vantaggio Pescara. Al 13′ cross dalla sinistra di Machach, Barberis all’altezza del dischetto interviene di piatto, ma la sua conclusione batte sul palo con Fiorillo che sembrava battuto. Si dispera Stroppa in panchina. Al 16′ calcio d’angolo da sinistra, Campagnaro taglia sul primo palo e colpisce di tacco. Il pallone colpisce Zanellato e si impenna, generando una traiettoria su cui Cordaz non riesce ad intervenire. Raddoppio del Pescara.

I locali non si compongono e cercano la reazione. Al 20′ Memushaj strattona in area Pettinari e lo atterra. Il signor Rapuano lascia continuare e non sanziona il calciatore. L’attaccante rossoblu protesta e viene ammonito. Al 29′ Zanellato crossa dalla trequarti, Pettinari colpisce di testa e Fiorillo si oppone mandando in angolo. Sugli sviluppi del tiro dalla bandierina, Spolli arriva a calciare in mischia ma Scognamiglio lo strattona vistosamente strappandogli la maglia. Il direttore di gara non ravvisa gli estremi per un calci odi rigore. Il pallone colpisce il palo, ci prova Machach, ma la sua conclusione viene respinta. Protesta Stroppa in panchina. Il signor Rapuano gli si avvicina e lo allontana dal terreno di gioco. Al 36′ Machach calcia da fuori area, Fiorillo è ampiamente sulla traiettoria e devia il rasoterra in calcio d’angolo. Sugli sviluppi colpisce di testa Golemic, ma la palla termina alta.

Secondo tempo

Doppio cambio nel Crotone: entrano Firenze e Molina, escono Barberis e Milic. I locali provano a riaprire il match. Al 50′ ci prova Benali dalla distanza con un tiro che termina alto di molto sopra la traversa. Al 59′ Monachello ha l’occasione per chiudere definitivamente la gara ma non riesce a superare Cordaz. Al 64′ fuori Machach nel Crotone dentro Simy. Al 65′ il nigeriano lavora un ottimo pallone in area, la palla arriva a Pettinari che si allarga e lascia partire il destro, Fiorillo è reattivo e respinge la conclusione. Al 79′ contropiede degli ospiti, Crecco lanciato verso la porta, calcia debole e centrale da pochi metri, Cordaz respinge di piede in angolo. Vince il Pescara, si interrompe la striscia positiva di risultati per il Crotone di Stroppa che scivola al terz’ultimo posto in classifica.

Formazioni e Video Partita

CROTONE (3-5-2) Cordaz; Vaisanen, Spolli, Golemic; Sampirisi, Barberis (dal 46′ Molina), Benali, Zanellato, Milic (dal 46′ Firenze); Machach (dal 64′ Simy), Pettinari. Allenatore: Giovanni Stroppa.

PESCARA (4-3-3) Fiorillo; Balzano, Campagnaro, Scognamiglio, Ciofani; Memushaj, Brugman, Crecco (dall’81’ Bruno); Monachello (dal 71′ Gravillon), Mancuso, Marras (dall’87’ Sottil). Allenatore: Giuseppe Pillon.