Crotone-Salernitana 1-1: sintesi della gara e Highlights

Una rete di Simy a cinque minuti dalla fine salva il Crotone di Stroppa. Nella Salernitana a segno Bocalon.

Una rete a testa, un pareggio che serve a poco ad entrambe le squadre. E’ la sintesi di una serata condita dal forte vento e dal terreno di gioco bagnato dall’abbondante pioggia caduta sulla città pitagorica nella notte precedente. Crotone e Salernitana sono scese in campo nel Sunday-night della nona giornata del Campionato di Serie B. Lutto al braccio per i rossoblu in ricordo dei 3 operai e dell’imprenditore crotonese morti la scorsa notte nel crollo di una rete fognaria. Ma andiamo a vedere che cosa è effettivamente accaduto allo Stadio Ezio di Scida.

Sintesi della gara

Settore ospiti colorato di granata dai circa mille tifosi giunti da Salerno per sostenere la squadra. Uno striscione da parte dei campani che hanno manifestato la propria vicinanza alla città pitagorica. “La morte non ha colore, vicini alla città di Crotone“. Colantuono lancia dal primo minuto Bocalon al fianco di Jallow. Il tecnico si lascia andare al suo consueto show all’interno della propria area di rigore venendo anche richiamato dal direttore di gara. Partono subito forte gli ospiti, al 5′ Errore di Vaisanen, che effettua uno strano retropassaggio di testa e serve involontariamente Bocalon che di testa sfiora il vantaggio.

Al 25′ ancora Salernitana in attacco. Da calcio d’angolo ci prova Di Tacchio  la palla è lunga ma Cordaz ci mette la “manona” e la mette in angolo per non rischiare. Alla mezz’ora contropiede dei granata con Jallow che scatta in velocità e poi conclude con il destro ma la sfera finisce alta. Al 42′ prima occasione per i padroni di casa. Sugli sviluppi di un corner Sampirisi salta più in alto di tutti ma non trova la porta. Palla alta sopra la traversa. Prima frazione di gara che si conclude a reti inviolate.

Secondo tempo

Al 50′ rimpallo dentro l’area di rigore rossoblu, Bocalon ne approfitta e da distanza ravvicinata insacca il pallone beffando Cordaz. Vantaggio dei campani. Al 59′ prima sostituzione per entrambi i tecnici, Stroppa richiama in panchina Molina al suo posto dentro Crociata. Colantuono manda in campo Castiglia al posto di Odjer. Altri due cambi al 72′ Djuric prende il posto di Bocalon nella Salernitana (autore del gol del vantaggio), mentre Simy entra al posto di Stoian. Al 78′ Budimir prova a trovare il pareggio con una conclusione ravvicinata. Micai è attento e salva il risultato.

All’85’ cross dalla sinistra di Martella, Simy svetta in alto ed incorna il pallone del pareggio. Seconda rete stagionale per il nigeriano. Termina 1-1. Granata beffati nel finale e che falliscono la chance di andare da soli al secondo posto dietro il Pescara capolista. Il Crotone resta a metà classifica, all’undicesimo posto con undici punti. Trasferta insidiosa, mercoledì, per la squadra di Stroppa al Via del Mare contro il Lecce.

Tabellino ed immagini della partita

CROTONE (4-3-3): Cordaz; Faraoni, Vaisanen, Sampirisi, Martella; Rodhen, Barberis, Molina (14′ st Crociata); Firenze, Budimir, Stoian (29′ st Simy). Allenatore: Giovanni Stroppa.

SALERNITANA (3-4-1-2): Micai; Mantovani, Migliorini, Gigliotti; Casasola, Odjer (15′ st Castiglia), Di Tacchio, Vitale; Mazzarani; Bocalon (28′ st Djuric), Jallow (36′ st Bellomo). Allenatore: Stefano Colantuono.