Crotone-Venezia: probabili formazioni (Serie B 2018-19)

Il Crotone ospita il Venezia dell'ex Zenga.

Dopo la sconfitta contro la Cremonese e il turno di riposo il Crotone di Massimo Oddo torna a giocare tra le proprie mura contro il Venezia di Walter Zenga, vecchia conoscenza dei calabresi. Infatti, l’Uomo Ragno ha allenato lo scorso anno la squadra rossoblu, in Serie A, non riuscendo, però, ad evitare la retrocessione. Crotone che deve ritrovare la propria identità e anche punti per risollevare il morale dei tifosi e riaccendere la fiammella dell’obiettivo promozione. Di fronte il Venezia reduce da un periodo positivo con due vittorie e un pareggio nelle ultime tre giornate. Ma andiamo a vedere le probabili formazioni.

Qui Crotone

Gli squali hanno trascorso tutta la settimana in ritiro per preparare la delicata sfida di domenica contro il Venezia di domenica pomeriggio. Oddo ritrova Martella che potrebbe partire dal primo minuto. Tra i pali confermato capitan Cordaz. In difesa insieme a Martella ci saranno Vaisanen, Curado e Sampirisi. Barberis, Rohden e Molina a centrocampo. In attacco Budimir, Stoian e Firenze.

Qui Venezia

Gara speciale per Walter Zenga e Benito Carbone che tornano nella città di Pitagora dopo il triste epilogo dello scorso anno. Venezia in campo con il 4-3-3. Vicario a difesa della porta. Modolo, Andelkovic, Bruscaglin e Zampano a formare la linea difensiva. Schiavone, Pinato e Segre a centrocampo. In attacco il tridente formato da Vrioni, Di Mariano e Marsura.

Dirigerà l’incontro il signor Aleandro Di Paolo della sezione di Avezzano coadiuvato da Mastrodonato e Fiore. Quarto Ufficiale di gara sarà il signor Cascone. Vediamo adesso le probabili formazioni dell’incontro di Serie B 2018-19 in programma allo Scida, Crotone-Venezia.

Probabili formazioni

CROTONE (4-3-3): Cordaz, Vaisanen, Curado, Martella, Sampirisi, Barberis, Rohden, Molina, Firenze, Stoian e Budimir. Allenatore: Massimo Oddo.

VENEZIA (4-3-3): Vicario, Modolo, Andelkovic, Bruscaglin, Zampano, Schiavone, Pinato, Segre, Vrioni, Di Mariano e Marsura. Allenatore: Walter Zenga.