Crotone-Hellas Verona: probabili formazioni (Serie B 2018-19)

Dopo la vittoria in casa del Livorno, il Crotone di mister Stroppa cercherà la terza vittoria consecutiva contro l'Hellas Verona allenato da Fabio Grosso.

Il Crotone di mister Stroppa, dopo la vittoria nel posticipo contro il Livorno, ospiterà allo Scida l’Hellas Verona nel match che andrà di scena sabato 22 settembre alle ore 15:00 valido per la quarta giornata del Campionato di Serie B 2018-19. I calabresi vogliono sfruttare il buon momento di forma e puntare alla terza vittoria consecutiva. Di fronte l’Hellas Verona reduce dal 4-1 rifilato al Carpi. Gli scaligeri vantano un punto in più in classifica alla rincorsa della capolista Cittadella. Vediamo le probabili formazioni scelte dai mister.

Rossoblu a caccia della terza vittoria

Due vittorie ed una sconfitta, il bottino raccolto fino ad ora dal Crotone di mister Stroppa che contro l’Hellas Verona proverà ad offrire una prestazione brillante e così portare a casa la terza vittoria consecutiva. Stroppa riconferma l’ormai collaudato 3-5-2 con Cordaz tra i pali. Nella difesa a tre Cuomo, Sampirisi e Marchizza. Benali a centrocampo avrà il ruolo di regista sostenuto da Firenze e Rohden mentre sugli esterni agiranno Martella e Faraoni. In attacco confermati Budimir e Nalini.

Pazzini dal primo minuto

Anche Fabio Grosso riconferma gli undici scesi in campo contro il Carpi. Nessun dubbio neanche il modulo. 4-3-1-2 con Silvestri a difesa dei pali. Difesa a quattro guidata dai due centrali Caracciolo e Marrone. Mentre Almici e Crescenzi sui lati. Un passato in maglia rossoblu per Alessandro Crescenzi nella stagione 2010-11. A centrocampo Henderson, Colombatto e Zaccagni. Laribi agirà da trequartista alle spalle del duo d’attacco Pazzini-Matos.

Probabili formazioni

Crotone (3-5-2): Cordaz; Cuomo, Sampirisi, Marchizza; Faraoni, Rohden, Benali, Firenze, Martella; Budimir, Nalini. Allenatore: Giovanni Stroppa.

Hellas Verona (4-3-1-2): Silvestri; Almici, Caracciolo, Marrone, Crescenzi; Henderson, Colombatto, Zaccagni; Laribi; Matos, Pazzini. Allenatore: Fabio Grosso.