Curiosità Inter 2013-2014, il momento negativo di Guarin con Mazzarri

Era stata una delle sorprese positive dello scorso anno. Uno dei pochi a salvarsi nel corso dell’intera stagione che fu, alla memoria di tutti, praticamente disastrosa. Eppure, sotto la guida tecnica di Mazzarri, lui, Freddy Guarin, sembra essere bloccato, impallato, prigioniero dei dettami tattici del mister livornese.

Quasi il peggiore in campo nelle prime due partite di campionato, il numero 14 nerazzurro, è sembrato in ripresa del secondo tempo nel match di sabato, contro la Juventus. Molto probabilmente, il solito Mazzarri avrà avuto modo di riprenderlo e raddrizzarlo verso la retta via, data la prima metà di gara pressoché disastrosa. Pochi palloni toccati, con poca lucidità peraltro, e confronto perso quasi nettamente con il giovane talento francese Pogba, nemmeno poi così brillante. E questo in fase di ripiegamento.

Walter Mazzarri

Non è di certo andata meglio in fase di costruzione, dove l’ex Porto, ha sbagliato alcune aperture piuttosto elementari, difettando, per di più, nel posizionamento, dando così poco dinamismo alla manovra e alle ripartenza, punto forte delle squadre di Mazzarri. Sembrava volersi destreggiare come regista, alla vecchia maniera, senza però ottenere risultati per lo meno soddisfacenti, con zero assist e zero tiri in porta. Qualcosa è cambiato con l’ingresso in campo di Icardi, messo più avanti, libero di muoversi a supporto di Palacio, Alvarez e dello stesso argentino neo entrato.

Mazzarri non è di certo uno che alla prima occasione, decide di sbattere un giocatore in panchina per un po’ di tempo ma se queste prestazioni dovessero reiterarsi, c’è il serio rischio di vedersi superare da qualche suo compagno di squadra, di certo più in forma. Ma non dovrebbe essere questo il caso di Freddy Guarin, talento e giocatore fondamentale del centrocampo interista che saprà farsi valere già a partire dal prossimo incontro di domenica. E i tifosi possono starne certi. Il secondo tempo contro la Juventus è un segnale importante.

Leggi anche –> Inter 2013-2014, con Walter Mazzarri il futuro è assicurato
Leggi anche –> Ultime Notizie Inter, Zanetti: “Grande prestazione contro la Juve. Tornerò a breve”