Curiosità Inter: Lothar Matthäus è morto, ma solo in Germania

Vi ricordate Lothar Matthäus? L’ex calciatore, in forza all’Inter dal 1988 al 1992, è stato vittima di uno spiacevole equivoco nelle ultime ore: in molti lo hanno ritenuto morto, erroneamente. Il nostro ex campione, attualmente residente in Ungheria, non ha mai ricevuto alcuni documenti dal Tribunale di Monaco di Baviera, riguardanti cause burocratiche con la sua ex moglie. Dato che tali documenti non sono mai arrivati a destinazione, le autorità non sono riuscite a mettersi in contatto con lui: di conseguenza, il tribunale tedesco ha dichiarato deceduto Lothar.

I mass media, chiaramente si sono avventati su tale notizia che, in poco tempo ha fatto il giro nel mondo: nel mondo del calcio, c’è stato chi si è già disperato al pensiero della morte dell’ex numero 10 interista, fortunatamente fasulla. Il tedesco è vivo e vegeto, come ha recentemente affermato al quotidiano Bild: “E’ scandaloso! Sono vivo e tutti possono vederlo, sia sul campo che in TV”.

Inter

Che dire, povero Lothar? Credevamo che queste cose potessero accadere soltanto in Italia, ma è evidente che non è così. L’ex capitano della Germania può comunque consolarsi: il detto vuole che le bufale sulla presunta morte allunghino la vita.

Leggi anche –> Quote Scommesse Qualificazioni Mondiali 2014 e gare internazionali degli interisti

Leggi anche –> Qualificazioni Mondiali, il programma delle gare degli interisti