Curiosità Inter, Thohir poteva acquistare la Roma

La sfida di questa sera tra Inter e Roma potrebbe essere tranquillamente definita “il match straniero” in quanto sarà la prima sfida nella storia del Campionato Italiano tra due squadre aventi proprietari stranieri. Veri e propri investitori, con lo scopo di aumentare il volume d’affari e far crescere il fatturato societario attraverso l’esportazione del brand verso mercati extra-europei e la costruzione di stadi di proprietà.

Erick Thohir è pronto a rilevare il 70% della società di Moratti, a cui comunque dovrebbe restare il 30% delle quote, oltre che un ruolo nella società. Ma non è il primo scontro tra i due: con Pallotta si sono già sfidati nel basket NBA, avendo entrambi quote in due team, i Philadelphia 76ers e i Boston Celtics.

James Pallotta

Ma salta fuori oggi una curiosità che avrebbe potuto far si che la sfida di questa settima giornata non avesse questo “gusto straniero”: pare infatti che quando a luglio la trattativa tra l’Inter e l’indonesiano era sul punto di saltare, l’ex amministratore delegato giallorosso Mark Pannes provò a coinvolgerlo nel progetto Roma. Ma fu solo un fuoco di paglia ed ora Thohir è pronto ad investire per riportare i nerazzurri ai vertici in Italia ed Europa.

TUTTO SU INTER-ROMA

Leggi anche–> Lucescu consiglia Thohir: tieni Moratti

Leggi anche–> Inter-Thohir, presto le firme