De Ceglie a Tuttosport: "La Juventus mi è mancata tantissimo"

De Ceglie: “La Juventus mi è mancata tantissimo”.  Queste le prime parole del terzino valdostano in un intervista rilasciata a Tuttosport, segno di totale amore verso la maglia bianconera che l’ha cresciuto e gli ha fatto vincere tanto. Il neoacquisto bianconero ha poi aggiunto: “In questi anni non è cambiato niente, la Juventus è sempre forte e la lontananza mi è servita per ritrovare la continuità” .

Paolo De Ceglie in questi due anni ha girato l’Italia andando prima in prestito al Genoa e poi in prestito a Parma. L’esperienza in rossoblu era partita bene ma un infortunio l’ha costretto a fermarsi. Partenza importante condita da tre goal in Emilia Romagna ma la situazione societaria ha fatto si che De Ceglie ritornasse alla Juventus, la squadra in cui è cresciuto ed è maturato. C’è spazio anche per una piccola curiosità: “Perchè la numero 17? E’ il giorno del mio compleanno e con questo numero ho vinto il torneo di Viareggio nel 2005. E’ stato il mio grande successo”

Intanto, in vista della gara conto il Milan, Allegri ha emergenza a centrocampo ma anche in difesa. Il ruolo in cui il mister toscano ha assolutamente bisogno è proprio quello dell’esterno basso mancino poiché Asamoah è un lungodegente ed Evra ha una forte tonsillite, quindi sembra che questa situazione porterà l’ex Parma a partire titolare contro il Milan.