De Jong sul Rinnovo: "Voglio capire le intenzioni del Milan"

In attesa di conoscere quale sarà il destino del Milan, conteso tra il famigerato Mr. Bee e i magnati Wang Janlin e Mr. Pink, e della panchina rossonera, con Pippo Inzaghi ormai prossimo ad un addio scontato, in via Aldo Rossi tiene banco la grana Nigel De Jong: il centrocampista olandese, tra i più positivi nelle recenti stagioni e in scadenza a fine stagione, appare oggi molto lontano dal Milan.

In base infatti alle recenti indiscrezioni, De Jong avrebbe chiesto un aumento d’ingaggio che la dirigenza rossonera non sembra disposto a concedergli, soprattutto in un periodo di austerity e a fronte di un progetto di svecchiamento in cui, a quanto pare, Berlusconi crede molto. Tuttavia, come riportato oggi da MilanNews, il giocatore avrebbe forti perplessità legate alle reali intenzioni che la dirigenza avrebbe in  programma e che l’ex Manchester City ha esternato dal ritiro della Nazionale orange: “Voglio capire quali sono le intenzioni della società per far ritornare il Milan alla grandezza del passato, – ha detto De Jong è ancora presto per dire dove giocherò l’anno prossimo, la decisione potrebbe arrivare a fine aprile, o forse a fine stagione”.

Il centrocampista del Milan è oggetto del desiderio del Manchester United di Van Gaal, che vorrebbe allenare nuovamente l’ex City dopo lo splendido terzo posto conquistato con l’Olanda al mondiale brasiliano, mentre è notizia di questi giorni il rifiuto di De Jong per un suo immediato ritorno all’Ajax, dove è calcisticamente cresciuto. Ciò che appare oggi certo è che la permanenza del forte centrocampista olandese sembra oggi estremamente difficile.

Leggi anche: