Derby Milan-Inter, Kakà: "I rossoneri possono vincere"

Nonostante abbia lasciato il Milan da qualche mese, Ricardo Kakà si sente ancora parte dei rossoneri e, in vista del derby di domenica prossima, ha voluto fare il suo personale augurio a Pippo Inzaghi, suo amico, e tutta la squadra. Certo che questo Milan-Inter possa essere la partita della “svolta” per i rossoneri il brasiliano, intervistato ai microfoni di Milan Channel, fa sentire la sua voce: “Il Milan sta migliorando pian piano, lo vedo bene. Faccio un in bocca al lupo a Pippo e ai miei compagni e speriamo di poter tornare presto in Champions”.

Kakà utilizza il “noi”, segno che quello che nutre per il Milan e per i colori rossoneri è un amore che non può essere cancellato né dalla distanza né dal nuovo percorso intrapreso. Quando si entra a far parte della famiglia Milan, si instaura un legame che dura per sempre: “Quando si è lontani si soffre molto. Il mio è stato un 2014 particolare”.

Tornando a parlare di derby, domenica il Milan di Pippo Inzaghi affronterà una nuova Inter, un’Inter che qualche giorno fa ha iniziato una nuova era con Roberto Mancini, tornato ad allenare i nerazzurri. Questo cambiamento potrebbe esser d’ostacolo al Milan nel derby, ma Kakà appare ottimista: “Quando una squadra cambia allenatore c’è una carica diversa, ma, giocando in casa, il Milan può vincere questa partita e – aggiunge il brasiliano sorridendo – Mancini inizierà il suo ciclo dopo il derby“. E c’è da credergli, a parlare in fin dei conti è uno che di derby se ne intende: “Ricordo bene il mio primo gol nel derby, è stato anche il primo gol nel Milan. Un gol speciale, ma ricordo anche il derby vinto in rimonta per 3-2 con il gol di Seedorf alla fine. Che emozioni in quella partita”.

TUTTE LE NOTIZIE SU MILAN-INTER

Leggi anche: