Derby Primavera Milan-Inter 1-4: Puscas punisce i rossoneri

Si è concluso con la vittoria dei nerazzurri di mister Vecchi per 4-1 il derby Primavera Milan-Inter disputatosi questa mattina, in occasione della sesta giornata di campionato, al campo Vismara. A decidere il match sono le reti realizzate da Camara e Puscas, autore di una tripletta, per l’Inter e Vido per il Milan. I rossoneri si sono presentati in campo disposti secondo un 4-3-3 composto da Livieri in porta, in difesa Turano, De Santis, Bordi e Derosa, Mastalli, Modic, Gamarra a centrocampo e il tridente d’attacco Felicioli-Vassallo-Crociata. Stesso modulo anche per l’Inter che si è presentato in campo con tra i pali Radu, in difesa Gyamfi, Yao Guy, Donkor, Dimarco, centrocampo a tre composto da Gnoukouri, Dabo, Steffé e in attacco Camara, Puscas, Baldini.

Il primo tempo ha visto primeggiare subito l’Inter Primavera che è riuscita a portarsi in doppio vantaggio dopo appena 10 minuti di gioco. Ad aprire le marcature è stato Camara che, servito da Puscas, è andato alla conclusione battendo Livieri. Due minuti dopo Puscas, lasciato solo dalla difesa milanista, trova il gol del raddoppio con un tiro diagonale. Al 35′ il Milan riesce ad accorciare le distanze grazie a un penalty assegnato dall’arbitro a seguito di un fallo dei nerazzurri ai danni di Vido che, quindi, trasforma il rigore in gol. Il primo tempo si conclude con l’Inter in vantaggio per 2-1 sul Milan che ha dovuto far fronte a due infortuni, ovvero quello di Crociata dopo appena sei minuti di gioco, sostituito da Vido, e quello di Derosa alla mezz’ora di gioco, sostituito da Calabria.

Nel secondo tempo il Milan sembrava voler prendere in mano le redini del gioco. La Primavera di Brocchi parte, infatti, più aggressiva rispetto ai primi 45 minuti e va vicina al gol del pareggio con Felicioli che, al 60′, conclude di sinistro, trovando il palo. La strada però si mette in salita per il Milan che all’82’ deve far fronte all’espulsione, per doppia ammonizione, di De Santis e alla straordinaria forma di Puscas che, al 83′, sfrutta l’ennesimo errore difensivo dei rossoneri e mette a segno il gol del 3-1 nerazzurro e al minuto 89 va nuovamente in gol. Tripletta personale per lui e derby in mano all’Inter. Deludente, invece, la prestazione della Primavera del Milan che non è riuscita ad imporsi sui nerazzurri.

Leggi anche: