Diffidati Milan-Verona: Poli e Bonaventura a rischio cartellino

E’ ormai iniziata la settimana che porta alla partita di sabato sera Milan-Verona e la situazione dei rossoneri non lascia tranquilli tifosi e allenatore. Mister Inzaghi, in particolare, ha già molte preoccupazioni riguardo la formazione che ha subìto defezioni importanti, soprattutto a centrocampo con gli infortuni di De Jong e Montolivo; a questa si aggiunge inoltre la preoccupazione per i diffidati. Poli e Bonaventura rischiano grosso, con un cartellino giallo salterebbero la trasferta di Firenze e questo sarebbe un duro colpo per il Milan.

Inutile dire che questa sarebbe una gravissima perdita per un centrocampo decimato, a maggior ragione in una partita difficile come quella contro una Fiorentina in un ottimo stato di forma e testa di serie, soprattutto in Europa Legaue. Bonaventura si è rivelato uno dei migliori acquisti del Milan e fin da subito uno dei suoi protagonisti. Questo gli è valso un ruolo da titolare, ma soprattutto un posto importante nel cuore dei tifosi che spesso lo hanno elogiato e che sembra aver portato grinta e determinazione in uno spogliatoio senza stimoli.

Per quanto riguarda Poli, solo ultimamente Inzaghi ha deciso di puntare veramente su di lui. In molti si sono chiesti a inizio anno come gli si potesse preferire Muntari, ma, grazie a una provvidenziale inversione di tendenza, il centrocampista ha dimostrato di essere indispensabile per questo Milan, soprattutto in questo momento.

La diffida in qualche modo potrebbe condizionare la prestazione di Poli e Bonaventura che saranno limitati psicologicamente per paura di essere ammoniti e perciò è plausibile pensare che la zona offensiva perderà di pesantezza e determinazione nella gara contro il Verona. Ci si augura solo di non perdere altri elementi importanti.

TUTTE LE NOTIZIE SU MILAN-HELLAS VERONA

Leggi anche: