Diretta Atletico Madrid-Milan 4-1 Risultato Finale

La gara tra Atletico Madrid e Milan di questa sera deciderà la stagione dei rossoneri, chiamati a riscattarsi dopo gli ultimi, difficilissimi mesi, in cui la squadra di Allegri prima e Seedorf poi, ha altamente deluso le tante aspettative dei tifosi alla vigilia del campionato. Una gara non delle più semplici e che può decisamente lanciare il Milan alla conquista di quella qualificazione che, oltre a regalare nuovi fondi alla società, permetterebbe anche di sognare qualcosa.

Reduce dalla cocente sconfitta contro l’Udinese, la squadra di Seedorf sta trovando quella concentrazione adatta per affrontare il caldissimo ambiente dello stadio Calderon di Madrid: si prospetta una accoglienza da brividi, volta a creare un clima letteralmente infernale ai calciatori rossoneri.

Seguite con Calciomercato-Milan.it la diretta web testuale della sfida tra Atletico Madrid e Milan.

TUTTO SU ATLETICO MADRID-MILAN

ATLETICO MADRID: Courtois, Juanfran, Miranda, Godin, Filipe Luis, Arda Turan, Mario Suarez, Gabi, Koke, Raul Garcia, Diego Costa. A disp.: Aranzubia, Aldeweireld, Insua, Cristian Rodríguez, Sosa, Diego, Villa. All.: Simeone

MILAN: Abbiati; Abate, Rami, Bonera, Emanuelson; Essien, de Jong; Taarabt, Poli, Kakà; Balotelli. A disp.: Amelia, De Sciglio, Mexes, Zaccardo, Muntari, Robinho, Pazzini. All.: Seedorf.

Tutto pronto per la sfida che segnerà il futuro del Milan a tutti gli effetti: coreografia spettacolare del tifo spagnolo, pronto ad intimidire i calciatori rossoneri che appaiono concentrati. Clima perfetto per giocare a calcio, tutto è pronto per dare spazio ad una gara spettacolare.

INIZIA LA GARA!

2′ – Ci provano i rossoneri che partono bene con Abate che subito ha provato il lancio lungo verso Balotelli: palla a lato e Atletico che riparte.

3′ – GOL DELL’ATLETICO MADRID! Incredibile davvero, Diego Costa porta in vantaggio la squadra di Simeone. Cross dalla destra e Rami che si perde l’attaccante spagnolo che segna con un bel tiro al volo sul quale nulla può Abbiati. Gravissimo errore di Essien che ha perso un pallone incredibilmente regalato alla formazione spagnola.

4′ – AMMONIZIONE pesante nell’Atletico: giallo a Raul Garcia che salterà la prossima gara di Champions per squalifica.

6′ – In bambola Rami! AMMONIZIONE per il difensore francese che blocca fallosamente Diego Costa che stava per andare via sulla sinistra. Il calciatore francese non sta giocando come fatto nelle ultime gare.

8′ – Ancora pericoloso l’Atletico! Punizione dalla destra di Koke e tiro al volo di Godin che per poco non beffa Abbiati che però era sul palo.

11′ – Si fanno sentire i 2200 tifosi del Milan che non demordono e spingono la formazione di Seedorf alla conquista del risultato: i ragazzi di Seedorf provano a giocare con passaggi semplici che stanno facendo salire la squadra, sarà sicuramente durissima trovare gol questa sera.

15′ – Ci prova ancora l’Atletico con un calcio d’angolo pericoloso che porta poi al cross di Filipe, ma palla che si spegne sul fondo.

16′ – Curioso episodio in campo, a dimostrazione di quanto il Milan, e anche Balotelli, tengano alla gara: su una punizione di Supermario, resta a terra Diego Costa, colpito da una pallonata nelle parti basse. L’attaccante resta a terra ed Abate decide di mettere a lato nonostante la buona chance che avesse, ma Balotelli si arrabbia urlandogli “Ma gioca!”.

20′- Atletico che, nonostante il vantaggio, a tratti appare estremamente superficiale. Tante le palle perse in mezzo al campo ma rossoneri che allo stesso tempo non riescono a gestire al meglio i palloni recuperati. De Jong ed Essien questa sera sono chiamati ad un lavoro importantissimo di impostazione.

24′ – Bella azione del Milan! Un’azione a tratti macchinosa ma che riesce a portare Balotelli al tiro: un bel cross di Abate finisce a Balotelli, troppo solo in area, ma prontamente anticipato da Miranda che devia il pallone, bloccato dal belga Courtois.

27′ – GOOOOL DEL MILAN! Kakà porta il risultato sull’1-1 grazie ad un colpo di testa chirurgico che batte Courtois. Grande idea di Balotelli che libera sulla destra Poli, autore di un cross al bacio per il brasiliano che mostra ai tifosi rossoneri il simbolo sulla maglia, confermandosi simbolo di questa squadra.

30′ – Il pareggio sembra aver regalato nuova energia al Milan: spento momentaneamente l’Atletico che è in fase di confusione ora che i rossoneri sentono di poter continuare sulle ali dell’entusiasmo una gara pur iniziata malissimo. Anche i tifosi spagnoli in silenzio da qualche minuto, cori dei tifosi rossoneri a dimostrazione del cuore che gli stessi chiedono ai calciatori.

33′ – Che giocata di Kakà! Un assist quasi perfetto per Balotelli, in posizione defilata, ma qualche centimetro di troppo inganna Supermario, anticipato dal portiere di casa. Rossoneri ora padroni del campo, bisogna mantenere questa concentrazione e saper gestire la fase di possesso al meglio.

36′ – Vicinissimo al gol il Milan! Kakà svetta sul cross dalla destra di Taarabt ma la palla va alta sulla traversa di pochissimo, rossoneri che stanno cercando di trovare il vantaggio in modo da andare al riposo sperando di continuare così nella seconda frazione.

38′ – Brutto fallo di De Jong su Raul Garcia con un gomito troppo largo su un contrasto aereo: il calciatore olandese viene richiamato dall’arbitro che lo ha minacciato di ammonizione.

40′ – VANTAGGIO ATLETICO! Arda Turan con una conclusione da fuori area, deviata leggermente da Rami, realizza e Colchoneros che guadagnano entusiasmo nel momento peggiore della gara.

42′ – Sfiora la rete ancora l’Atletico con Raul Garcia che prova la rovesciata sul cross di Juanfran.

46′ – Nervosismo Balotelli. AMMONIZIONE per lui dopo aver contestato alcune decisioni dell’arbitro, ancora troppo assente Supermario, da cui ci si aspettava tantissimo.

FINISCE IL PRIMO TEMPO! Dopo 3 minuti di recupero si chiude la prima frazione con un Milan che a tratti è stato pericolosissimo e ha addirittura sfiorato la rete del 2-1 sempre con Kakà. Molle Balotelli, ammonito sul finire di tempo, mentre Diego Costa sta facendo la differenza, creando spazi importantissimi in avanti per i Colchoneros. Milan chiamato a cambiare le cose nel secondo tempo, si prevede qualche cambio offensivo, perciò si scalda anche Robinho.

INIZIA IL SECONDO TEMPO!

46′ – Subito SOSTITUZIONE nel Milan: fuori Taarabt, dentro al suo posto Robinho.

46′ – Si prova a fiondare subito in avanti l’Atletico con Diego Costa che arriva al tiro ma palla che finisce fuori.

47′ – Palo dell’Atletico! E’ Gabi a colpire col destro, ma palla che colpisce il legno alla sinistra di Abbiati che nulla avrebbe potuto.

50′ – Inizio aggressivo degli uomini di Simeone: ora è Filipe a provare il cross teso, ma palla che viene deviata da Rami in angolo.

52′ – Un brivido enorme per i tifosi dell’Atletico: cross dalla destra di Abate che prova a pescare Balotelli ma la difesa spagnola sembra essere in anticipo. Palla che però non viene allontanata né toccata da nessuno e all’ultimo spuntano le mani di Courtois.

54′ – Brutto colpo alla testa per Rami che subisce il tiro di Diego Costa che lo colpisce col collo del piede: nessun problema per il francese che comunque resta a terra per qualche minuto.

58′ – Prova a reagire il Milan con Essien che lancia  in avanti Robinho, anticipato da Coutois. Fallo però del ghanese su Suarez che è costretto ad uscire per una ferita alla testa.

59′ – Punizione da posizione molto invitante per il Milan e Balotelli: l’attaccante colpisce, ma la barriera devia in angolo. Sugli sviluppi del corner, esce il portiere belga che toglie le castagne dal fuoco.

61′ – Fondamentale Diego Costa per l’Atletico: non solo in fase da gol, ma anche per gli assist. Lo spagnolo serve Miranda che colpisce di testa in area, ma palla che viene bloccata dall’ex, Abbiati.

65′ – Battibecchi continui tra Balotelli e Filipe dell’Atletico: molto nervoso Supermario, consapevole di essere stato fin qui fuori dalla gara.

66′ – Due buoni spunti del Milan: prima è Robinho ad andare al cross che costringe Courtois all’uscita e successivamente è Emanuelson a mettere in mezzo per Balotelli, ma Godin è puntuale ad andare in anticipo. Ci provano i rossoneri che con un gol possono riaprire tutto.

67′ – Conclusione di Robinho da fuori, ma palla lontana dalla porta. Nel frattempo seconda SOSTITUZIONE nel Milan: fuori Essien, affaticato, dentro al suo posto Pazzini.

69′ – AMMONIZIONE nel Milan con Bonera che finisce sul taccuino per un tocco di mano.

70′ – GOL DELL’ATLETICO! Chiude la qualificazione Raul Garcia con un bello stacco di testa, quinto gol in Champions per lui, di grande importanza questo.

71′ – SOSTITUZIONE nell’Atletico: fuori Garcia, acclamato dai tifosi, dentro al suo posto l’ex Napoli, Sosa. Sull’azione successiva AMMONIZIONE per Robinho che commette un fallo sciocco su un calciatore spagnolo.

77′ – SOSTITUZIONE nell’Atletico ancora: fuori Arda Turan, dentro al suo posto l’argentino, Rodriguez. Milan che nel frattempo appare in una fase di scoramento.

78′ – SOSTITUZIONE anche nel Milan, va fuori De Jong, ed entra al suo posto Sulley Muntari.

81′ – SOSTITUZIONE nell’Atletico: esce l’ottimo Koke, dentro Diego Ribas, ex Juventus.

85′ – QUARTO GOL DELL’ATLETICO MADRID! Ancora Diego Costa, protagonista di questa qualificazione dei Colchoneros: grandissimo diagonale che trova impreparata la difesa rossonera e Abbiati nulla può contro colui che ha spedito l’Atletico ai quarti.

FINISCE LA GARA!