Diretta Live Conferenza Stampa Mazzarri Inter-Verona

A poche ore dall’insidiosa sfida casalinga contro il Verona di Mandorlini, vera rivelazione di questo inizio di stagione, la redazione di Calciomercato-inter.it ha seguito la conferenza stampa di mister Mazzarri. Tutto il live secondo per secondo, con le parole del nostro allenatore.

DAL NOSTRO NETWORK

    No feed items found.


Dalle 17.30 ha risposto alle domande dei giornalisti, sottolineando di avere ancora dubbi di formazione e si è espresso sul passaggio di proprietà da Moratti a Thohirsottolineando come ci siano già stati contatti con la proprietà.

Mazzarri Inter

Perchè non ha parlato domenica? Non voglio rispondere, voglio parlare solo della prossima partita

Rabbia per gli arbitraggi in generale? Ora non è il momento di parlarne, ne parleremo più avanti

Domani Kovacic gioca come risarcimento per quanto successo domenica? Ho ancora 3/4 dubbi, devo ancora decidere bene la formazione iniziale. Kovacic ha capito la sostituzione di domenica. Se gioca è perchè è utile

L’Inter l’anno passato andava meglio, cosa ne pensa? I bilanci parziali non contano, vedremo alla fine. Grandissima partita contro il Torino, giocando 86 minuti in 10 non era facile ma abbiamo fatto una grande partita, ho fatto i complimenti ai ragazzi. Le altre partite che non sono andate bene per il risultato sapete come sono andate. Io non guardo solo il risultato, ma come si comporta la squadra.

Secondo lei nelle ultime 3 gare i gol subiti sono da collegare all’assenza di Campagnaro o ad altro? Partita con la Roma a parte per esempio con il Cagliari abbiamo dominato, hanno fatto un solo tiro in porta e hanno segnato di fortuna. Dobbiamo guardare come gioca la squadra, sopratutto fuori casa mostra personalità. Mi hanno fatto piacere le parole di Thohir che apprezza il modo di giocare dei ragazzi.

Hugo Armando Campagnaro

Strana una partita con il Verona davanti all’Inter e Thohir ha fatto i complimenti a Mazzarri… Le parole del proprietario mi hanno fatto molto piacere, faremo molta strada con la società se ragioniamo alla stessa maniera. Complimenti al Verona che gioca molto bene, complimenti a Toni, si meritano tutti i punti che hanno. Squadra difficile da affrontare, dobbiamo fare attenzione in entrambe le fasi.

Wallace e Olsen tra i convocati, il punto sul loro percorso. Sono maturi per giocare? Per far giocare Olsen dovrebbe uscire Guarin, Cambiasso e qualche altro. Al momento non si può. Sono convinto che alla fine la strada da seguire è quella giusta per essere competitivi

Ranocchia solo centrale e situazione Samuel… Samuel è pronto per giocare. In difesa siamo in 5, devo valutare il fatto che ci sono 3 partite in una settimana, devo gestire le forze. Samuel mi da garanzie al momento, è un grande campione ma ha bisogno di minuti. Ranocchia è adatto a giocare in centro ma non escludo che possa giocare anche sui lati all’occorrenza.

L’approccio di domenica ti ha deluso, avevano paura di sbagliare? Siamo partiti alla grande in questa stagione, non vorrei che i complimenti ci abbiano fatto male e ci sentissimo troppo bravi. Ho cercato di far riflettere i ragazzi su questo. I primi 5 minuti abbiamo patito la partenza del Torino, ma in 10 contro 11 abbiamo fatto una buona partita, siam stati capaci di far 3 gol al Torino. Senza l’espulsione di Handanovic e il gol alla fine stavamo vincendo in inferiorità numerica. Siamo da elogiare per carattere ed organizzazione. Il bicchiere è molto pieno.

Belfodil sta guadagnando posizioni rispetto a Icardi? Icardi al momento non è in forma, Belfodil deve capire ancora del tutto i movimenti da fare con la squadra. Può fare la seconda punta, ma deve essere più attento tatticamente.

Ha già sentito Thohir? Ho avuto un contatto con Thohir, ma quello che ci diciamo in società non lo voglio dire, io lavoro in questa maniera.

thohir

L’Inter deve essere più cinica ed attenta, come sta lavorando su questi aspetti? Bisogna ritrovare quel pizzico di paura, di attenzione in più su certi particolari difensivi. Con la Roma i gol subiti son state disattenzioni. Domani dobbiamo stare attenti e non sottovalutare nulla, i tagli, e quando si attacca dobbiamo stare attenti ai loro contropiedi se perdiamo palla.

Longo al Verona non trova spazio, potrebbe andare al Livorno per giocare? Un giovane deve trovare spazio, ma sinceramente non sto dando troppa attenzione a questo ragazzo al momento. Il mio obiettivo era quello di cambiare mentalità ai ragazzi che ho in rosa. L’importante è che lui sia capace di aspettare il suo momento per mettersi in mostra.

Campagnaro per quanto starà fuori? Io non faccio il medico! Giocando ogni tre giorni non si può sapere quando tornerà. Deve tornare quando sarà al 100% altrimenti sarebbe un problema per la squadra. Quando sarà guarito lo valuterò in allenamento.

TUTTO SU INTER-VERONA

Leggi anche -> Inter-Verona, arbitra Celi: i precedenti coi nerazzurri

Leggi anche -> Inter-Verona: il focus sui ragazzi di Mandorlini