Dirigenza Milan, Sean Sogliano possibile successore di Ariedo Braida

La rivoluzione societaria in casa Milan è in piena attuazione e il presunto addio di Galliani già nelle prossime settimane è segno che qualcosa si stia davvero muovendo nella dirigenza rossonera.

Ancora parecchia confusione intorno alle possibili prossime nuove entrate, si è parlato insistentemente di Paolo Maldini come futuro responsabile dell’area tecnica, strappato in piena trattativa al Paris Saint Germain su volontà di Barbara Berlusconi che vuole l’ex Capitano tra gli uomini del nuovo Milan del futuro.

Per la poltrona del nuovo direttore sportivo, era stato accostato al Milan Daniele Pradè della Fiorentina ma il dirigente ha declinato l’invito preferendo rimanere a Firenze al fianco di Macia.

Barbara Berlusconi Galliani

Nelle ultime ore compare un nuovo nome sul quale pare essersi focalizzato il mirino di Barbara. Si tratterebbe di Sean Sogliano, attuale direttore sportivo dell’Hellas Verona. Il dirigente sportivo, figlio di Alessandro ex calciatore rossonero, vanta esperienze alla guida di Varese e Palermo ed è in ottimi rapporti con Ariedo Braida, di cui potrebbe appunto diventare successore.

Per ora si tratta solo di indiscrezioni anche se il contatto con Sogliano pare già esserci stato. L’Hellas naturalmente non accetterà di buon grado una separazione dal giovane direttore sportivo molto abile in fatto di scouting. Ma il Milan è una piazza che fa gola a cui difficilmente si può dire no.

Sul nuovo assetto societario presto sarà fatta luce, pare, infatti, che Barbara Berlusconi abbia in mente di costituire il prima possibile il nuovo staff dirigenziale, novità decisive potrebbero arrivare già nei prossimi giorni.

Leggi anche -> Celtic-Milan 0-3: vittoria importante per iniziare la rimonta

Leggi anche -> Celtic-Milan 0-3, Kakà: “Eravamo poco sereni, oggi ci siamo sbloccati”

Leggi anche -> Champions League, Massimiliano Allegri: ‘Bella serata, vittoria meritata’