Empoli-Juventus 0-2, Allegri: “Una vittoria che serve”

E’ soddisfatto Massimiliano Allegri al termine della partita vinta contro l’Empoli per 2-0. Il tecnico della Juventus ha infatti sottolineato come queste siano “…vittorie che servono”. E infatti la Vecchia Signora è tornata in testa con tre punti di vantaggio sulla Roma. Una Juventus che ha saputo soffrire nella prima parte la squadra locale “…sapevamo – ha detto Allegri – che potevamo trovare inizialmente difficoltà. L’Empoli è una squadra frizzante e organizzata. Abbiamo fatto male in costruzione inizialmente, eravamo fermi e affrettavamo la giocata”. Poi nella ripresa il cambio di passo decisivo: “E’ andata meglio nella ripresa, dove siamo stati più lucidi e loro sono calati”.

L’allenatore si è quindi soffermato sui singoli e innanzitutto sull’inedita coppia d’attacco composta da Morata e Giovinco: “Hanno fatto una buona partita, muovendosi bene. Era la prima volta che giocavano insieme”. Sugli infortuni di Ogbonna e Asamoah che forse dovrebbero saltare la sfida di Champions League della prossima settimana ha svelato: “Per Asamoah si tratta di un risentimento, nulla di preoccupante ma vedremo. Per Ogbonna è stato un classico colpetto”.

EMPOLI-JUVENTUS: TUTTE LE NOTIZIE