Esbjerg-Fiorentina 1-3: Risultato Finale

Si affronteranno questa sera alle ore 19.00 Esbjerg-Fiorentina, sfida valevole per i sedicesimi di finale di Europa League. CalcioNow.it seguirà la diretta testuale del match con aggiornamenti in tempo reale. L’Esbjerg potrà contare su quasi tutta l’intera rosa, mancheranno solamente i due infortunati Niuelsen e Ronnow. Il tecnico Frederiksen dovrebbe schierare in campo un 4-4-1-1 con in attacco Pusic sostenuto da Fellah. Nella Fiorentina, invece, si contano diverse assenze e tutte per infortunio (Rodriguez, Diakitè, Hegazi, Anderson, Cuadrado, Rebic, Rossi e Vargas). La formazione dovrebbe essere un 4-3-3 e in attacco non ci sarà Mario Gomez che siederà in panchina, ma il tridente composto da Matos, Matri e Joaquin.

Ecco le Formazioni Ufficiali del match:

Esbjerg (4-4-2): Dubravka, P. Ankersen, Drobo-Ampem, Knudsen, Jakobsen, Lkven, J. Ankersen, Andreasen, Fellah, Lyng, Pusic.

Fiorentina (4-3-3): Neto, Roncaglia, Compper, Savic, Pasqual,Aquilani, Fernandez, Borja Valero, Ilicic, Matri, Matos.

18.56: Esbjerg e Fiorentina entrano in campo.

1′: Inizia la partita con la squadra di casa che batte il calcio d’avvio.

2′: La squadra danese parte subito aggressiva, riesce ad ottenere un calcio di punizione che però non viene sfruttata al meglio.

 7′: Fiorentina in avanti. Ci prova prima B. Valero su punizione con la sfera respinta dal mucchio, poi Matri fermato dai difensori avversari e infine con Ilicic che va alla conclusione ma la palla va fuori

8′: GOL FIORENTINA CON MATRI!! Matri aggancia e controlla bene il passaggio di Fernandez, si porta la palla sul sinistro e centra la rete trovando l’angolino basso.

10′: PAREGGIO ESBJERG CON PUSIC! Pusic recupera lo svantaggio dopo pochi minuti e ristabilisce la parità.

15′: VANTAGGIO FIORENTINA CON ILICIC! Partita accesa, la Fiorentina trova nuovamente il gol del vantaggio grazie a Ilicic che mette la sfera nell’angolino basso alla desta del portiere.

20′: Nuova opportunità per la Fiorentina con una conclusione di Matri che questa volta, però, non coglie impreparato il portiere danese.

25′: Conclusione di Matos per la Fiorentina parata senza alcuna difficoltà dall’estremo difensore avversario. Nel complesso è la Fiorenitina a fare la partita.

29′: In avanti l’Esbjerg prima con il cross, respinto dai viola, di P. Ankersen e successivamente con Pusic, ma interviene Compper deviando in angolo.

33′: Fiorentina un po’ in sofferenza. L’Esbjerg infatti si fa vedere in avanti e guadagna diversi tiri dalla bandierina. Per il momento la Viola stringe i denti e mantiene il vantaggio.

35: RIGORE PER LA FIORENTINA!

36′: RETE FIORENTINA CON AQUILANI!! Ottima trasformazione in gol del rigore assegnato ai viola a seguito di un atterramento in area di Ampem ai danni di Matos. La Fiorentina conduce adesso per 3-1.

42′: Pusic per l’Esbjerg va al tiro prontamente parato dall’estremo difensore viola Neto.

45′: Assegnato un minuto di recupero.

FINE PRIMO TEMPO: Le squadre vanno negli spogliatoi con la Fiorentina in vantaggio per 3-1. Buona la prestazione dei viola che hanno meritato il vantaggio. I danesi hanno creato qualche pericolo ma la Fiorentina è riuscita a resistere.

SECONDO TEMPO: Nell’Esbjerg c’è un cambio con J. Andersen che sostituisce Lyng. Conferma l’undici iniziale Montella.

48′: In questi primi minuti l’Esbjerg appare più aggressivo grazie anche all’ingresso di J. Andersen.

55′: Sostituzione Fiorentina. Alessandro Matri lascia il posto a Mario Gomez.

57′: Gomez subito pericoloso con una conclusione potente e insidiosa che il portiere avversario respinge ma non trattiene. Ilicic arriva sulla sfera ma non riesce a centrare la porta.

60′: Pericolo per la Fiorentina. Gran tiro di Knudsen respinto in angolo da Neto.

62′: Pronta la risposta della Fiorentina con B. Valero. La sua conclusione finisce però sul fondo.

65′: Cambio Fiorentina. Fernandez lascia il posto a Bakic.

70′: Fallo di Ilicic (ammonito) e punizione per i danesi.

72′: Sostituzione Esbjerg. Rasmussen prende il posto di Lekven.

74′: Calcio d’angolo Esbjerg, pronta la parata di Neto.

75′: Sostituzione Fiorentina: Pizarro prende il posto di Aquilani.

77′: Buona occasione per la Fiorentina con Ilicic che va a rete, ma la sfera viene respinta dal portiere danese. Quindi ci pensa B. Valero che non inquadra la porta.

82′: Sostituzione per l’Esbjerg con Bergvold che prende il posto di Andreasen.

85′: Doppia opportunità per la Viola con Mario Gomez che conclude prima di testa e poi di destro ma non centra la rete.

90′: Tre sono i minuti di recupero assegnati.

92′: Prova il tiro a incrociare Matos, ma il portiere non si lascia sorprendere.

TRIPLICE FISCHIO: Ottimo risultato per la Fiorentina che con questa vittoria mette in discesa il discorso qualificazione.