Essien-Milan, l'agente: "Nessun rinnovo"

A quanto pare l’avventura di Michael Essien al Milan sembra essere vicina al capolinea. Il giocatore ghanese – il cui contratto scadrà il prossimo 30 giugno – sembra non rientrare più nei piani della dirigenza rossonera, che con ogni probabilità non gli rinnoverà il contratto. Anche le parole del suo agente Fabrizio Ferrari, riportate dall’edizione odierna de “La Gazzetta dello Sport”, sembrano confermare questa ipotesi: “Michael è molto felice qui al Milan e vorrebbe restare, ma dubito che questo possa accadere, infatti non credo che prolungherà il suo contratto. In ogni caso è sempre difficile prevedere ciò che può accadere a giugno”.

Il giocatore ghanese classe 1982, nato ad Accra e con passaporto britannico, si è accasato al Milan nella scorsa sessione di mercato invernale con un’operazione last minute a parametro zero. Prima di arrivare a Milano, Essien aveva militato per ben otto stagioni nelle file del Chelsea, dal 2005 al 2014, collezionando la bellezza di 168 presenze e realizzando 17 reti; nel mezzo, nella stagione 2012/2013, una non esaltante esperienza al Real Madrid, con soltanto 5 presenze all’attivo e nessuna rete.

La sua esperienza al Milan fino a questo momento, invece, si potrebbe considerare quantomeno altalenante: il ghanese, infatti, ha spesso alternato prestazioni abbastanza positive sotto l’aspetto qualitativo e quantitativo, a prove piuttosto mediocri, che hanno evidenziato tutte le sue difficoltà nel ritrovare quella continuità e sostanza che tutti hanno ammirato ai tempi del Chelsea. Fino ad oggi Essien ha collezionato 17 presenze con la maglia del Milan, senza realizzare nessuna rete.

Leggi anche: