Euro 2016, a Nizza il sorteggio dei Gironi di qualificazione

Inizia oggi per l’Italia l’avventura verso gli Europei del 2016. Infatti questa mattina alle 12.00 si volgerà il sorteggio che decreterà il girone di qualificazione in cui sarà inclusa la Nazionale italiana. L’appuntamento è nel Palais des Congrès Acropolis, a Nizza: non a caso è stata scelta la località francese perché la fase finale verrà ospitata proprio dai cugini d’Oltralpe per la seconda volta nella storia del torneo. Le 53 rappresentative in lizza, per un posto nel gruppo che si contenderà il trofeo (già dedicato a Henry Dalaunay), verranno inserite in gironi da cinque o sei squadre, con partite d’andata e ritorno, al termine delle quali verranno decise le Nazionali qualificate.

In Francia andranno le nove vincitrici dei gironi, le nove seconde classificate di ciascun girone e la migliore terza; le altre otto squadre terze classificate disputeranno gli spareggi per aggiudicarsi i restanti quattro posti liberi nella competizione contentale. Le Nazionali sono state divise in base al coefficiente Uefa e gli azzurri sono stati inserita in prima fascia.

Da queste edizione sarà presente una novità che di sicuro farà piacere a tutti coloro che seguono con attenzione i destini delle proprie Nazionali di calcio. Sarà introdotta la cosiddetta “Settimana del calcio” che prevede la disputa delle partite di qualificazione ogni giorno, dal giovedì al martedì. In qualità di Paese ospitante, la Francia avrà diritto a un posto nella fase finale dell’Europeo ma, durante le qualificazioni, disputerà amichevoli contro squadre del gruppo di qualificazione formato da cinque contendenti.

Queste sono le urne pronte per il sorteggio di questa mattina:

Urna 1: Spagna, Germania, Olanda, Italia, Inghilterra, Portogallo, Grecia, Russia, Bosnia-Erzegovina;

Urna 2: Ucraina, Croazia, Svezia, Danimarca, Svizzera, Belgio, Repubblica Ceca, Ungheria, Repubblica d’Irlanda;

Urna 3: Serbia, Turchia, Slovenia, Israele, Norvegia, Slovacchia, Romania, Austria, Polonia;

Urna 4: Montenegro, Armenia, Scozia, Finlandia, Lettonia, Galles, Bulgaria, Estonia, Bielorussia;

Urna 5: Islanda, Irlanda del Nord, Albania, Lituania, Moldova, Repubblica Ex Jugoslava di Macedonia, Azerbaigian, Georgia, Cipro;

Urna 6: Lussemburgo, Kazakistan, Liechtenstein, Isole Faroe, Malta, Andorra, San Marino, Gibilterra.

Leggi anche — > Allegri sarà il prossimo allenatore della Nazionale Italiana?

Leggi anche — > Parma, Cassano: “Io in Nazionale? Si, quella Cantanti”