Europa League 2014-2015, Lista dell'Inter: torna Guarin

L’Europa League 2014-2015 inizierà il 18 settembre contro il Dnipro (a meno che l’UEFA non faccia slittare la gara per la guerra in Ucraina), ma la lista dell’Inter per il torneo è già pronta ed è stata consegnata. Tra i calciatori scelti da Mazzarri c’è anche Fredy Guarin che, per il preliminare contro lo Stjarnan, non era stato invece inserito nei calciatori a disposizione del tecnico livornese. Nessuna assenza di spicco a parte il giovane Puscas: tutti i giocatori in rosa sono stati regolarmente messi a disposizione per le gare della fase a gironi.

La lista dell’Inter per la fase a gironi dell’Europa League 2014-2015 è composta da 29 calciatori ed è comprensiva di 4 locali A (formati nel Settore Giovanile Inter), di 5 locali B (formati nel calcio italiano) e di 4 componenti della lista B ‘giovani’. La pubblicazione della lista è utile anche per conoscere il numero di maglia di Ibrahima Mbaye che, dopo la conferma in nerazzurro, ha scelto la casacca numero 25.

Ecco, nel dettaglio, la lista dell’Inter per la fase a gironi dell’Europa League 2014-2015 durante la quale i nerazzurri, vale la pena ricordarlo, se la vedranno con Dnipro, Saint Etienne e Qarabag:

1 Samir Handanovic 2 Jonathan 5 Juan Jesus 6 Marco Andreolli (giocatore locale B) 7 Daniel Osvaldo 8 Rodrigo Palacio 9 Mauro Icardi (giocatore locale B) 10 Mateo Kovacic 13 Fredy Guarin 14 Hugo Campagnaro 15 Nemanja Vidic 17 Zdranvko Kuzmanovic 18 Gary Medel 20 Joel Obi (giocatore locale A) 22 Dodò 23 Andrea Ranocchia (giocatore locale B) 24 Giacomo Sciacca (giocatore locale A) 30 Juan Pablo Carrizo 33 Danilo D’Ambrosio (giocatore locale B) 44 Rene Krhin (giocatore locale A) 46 Tommaso Berni (giocatore locale B) 54 Isaac Donkor (giocatore locale A) 55 Yuto Nagatomo 88 Hernanes 90 Yann M’Vila 25 Ibrahima Mbaye (lista B giovani) 95 Davide Costa (lista B giovani) 96 Andrea Palazzi (lista B giovani) 97 Federico Bonazzoli (lista B giovani).

Leggi anche–> Europa League 2014-2015: ecco le avversarie dell’Inter

Leggi anche–> Europa League: esordio Inter a rischio?