Ex allenatori Inter: Mancini sfida la Juventus, i precedenti

E’ pronto ad esordire sulla panchina dei turchi del Galatasaray Roberto Mancini, chiamato dalla dirigenza a risollevare il morale e le classifiche (sia in Campionato che in Champions i risultati finora non sono stati dei migliori) del club. Il debutto del Mancio però non sarà sicuramente dei più agevoli: trasferta in Italia, a Torino contro la Juventus, che non può fallire dopo il deludente pareggio esterno in Danimarca nel primo turno della manifestazione.

Ma non può permettersi di perdere punti nemmeno l’undici turco, reduce dalla clamorosa sconfitta interna per 6 a 1 contro il Real Madrid: “Firmerei per un pareggio. La Juventus è la squadra che ha dominato in Italia negli ultimi due anni e strappare un punto allo Juventus Stadium vorrebbe dire restare a un punto dai bianconeri. A quel punto, saremmo a un solo punto di distanza dalla squadra di Conte in classifica e con quattro gare ancora da giocare tutto potrebbe accadere”. Con queste parole l’ex allenatore dell’Inter ha analizzato la gara, anche lui consapevole di non poter fare miracoli in poco più di un giorno.

Galatasaray

Si affiderà ad alcune vecchie conoscenze del nostro campionato come Muslera, Felipe Melo e Sneijder, trequartista mai dimenticato dalle parti di Appiano Gentile. Nella sua carriera da allenatore nel nostro campionato Mancini ha incontrato sia con la Fiorentina (2 partite, un pareggio ed una sconfitta), sia con la Lazio (da ricordare la vittoria in finale di  Coppa Italia nel 2003/2004) ed anche con l’Inter (un solo successo contro i bianconeri, siglato da Cruz nella stagione 2004/2005 a Torino) la Juventus. Anche quando sedeva sulla panchina del Manchester City ha incrociato per due volte i campioni d’Italia in carica, durante la stagione 2010/2011 quando entrambe le formazioni disputavano l’Europa League. Il bilancio di quella doppia sfida nel primo girone è di due pareggi, entrambi per 1 a 1. Un risultato che l’allenatore di Jesi accoglierebbe con un sorriso anche questa sera.

Leggi anche–> Ex allenatori Inter, lo show di Mourinho

Leggi anche–> Seconda giornata Champions, i risultati

Leggi anche–> Champions League: i gol della 2^ giornata (VIDEO)