Ex Calciatori Inter, Stankovic: gara d'addio con la Nazionale

Dopo l’addio all’Inter ecco che per il centrocampista serbo Dejan Stankovic sta per chiudersi un’altra importante parentesi della sua vita calcistica, quella con la sua Nazionale. Domani sera infatti per il giocatore sarà l’ultima volta con la maglia della Serbia, in un’amichevole organizzata contro il Giappone del suo grande amico Nagatomo, che gli permetterà anche di diventare il recordman assoluto di presenze.

Salirà infatti a quota 103, superando di una lunghezza Savo Milosevic, oltre che un collega anche un grande amico: “Io e Savo abbiamo condiviso il primato fino ad oggi. E’ un grande amico e venerdì sarà anche lui in campo prima della partita. Il record è importante, ma è più importante il fatto che abbia giocato sempre con il cuore per questi colori”.

dejan stankovic stella rossa
Un giovanissimo Dejan Stankovic con la maglia della Stella Rossa Belgrado

Con la maglia dell’Inter il serbo si è tolto molte soddisfazioni, entrando fin dal giorno del suo debutto (nel febbraio 2004 contro il Siena) nel cuore dei tifosi. Un amore ripagato dal giocatore sul campo, dove ha sempre messo l’anima per portare i colori nerazzurri il più in alto possibile. Nel suo palmares con la società di Moratti ben 5 scudetti, 4 Coppe Italia, 4 Supercoppe Italiane, una Champions League ed un Mondiale per club. Tra Campionato e Coppe è sceso in campo per 326 volte, siglando 42 reti. Una piccola curiosità sulla sfida contro il Giappone di domani la svela il diretto interessato: “Ad essere onesti, l’Inter mi ha chiesto di non fare falli su Nagatomo nei 10-15 minuti in cui giocherò, poi continueranno da soli e potranno darsele”.

Leggi anche–> Stankovic si allena con il Chiasso

Leggi anche–> Moratti: “Stankovic per sempre nel cuore”