Ex Inter, Trapattoni nuovo ct della Costa d'Avorio?

L’ex allenatore dell’Inter Giovanni Trapattoni potrebbe essere il nuovo commissario tecnico della Costa d’Avorio. L’allenatore dello scudetto dei record di fine anni Ottanta, dopo aver concluso la fortunata parentesi con la nazionale irlandese, potrebbe tornare sulla panchina di una Nazionale e quella ivoriana sembra in vantaggio per assicurarsi la sua esperienza.

Settantacinque anni suonati, ma il Trap non vuole saperne di smettere e la voglia di mettersi in gioco è ancora tanta. La Costa d’Avorio gli ha proposto un quadriennale che scatterebbe dopo il Mondiale e che si concluderebbe con la rassegna iridata in Russia nel 2018: un vero e proprio progetto a lungo termine con l’ex allenatore nerazzurro al centro. Oltre agli ivoriani, anche Algeria e Marocco sono interessate al Trap ma al momento pare proprio che la Costa d’Avorio, per prospettive progettuali, sia la favorita. In caso di conclusione dell’accordo, Trapattoni sostituirebbe un altro ex interista, Sabri Lamouchi.

Negli ultimi mesi il Trap ha rifiutato diverse panchine, sia italiane (Lazio su tutte) che straniere (Galatasaray, Sion, Trabzonspor, Fulham, Celtic e Amburgo) perché ha intenzione di lavorare solo con Nazionali, in modo da rimanere più vicino possibile alla sua famiglia. Le esperienze all’estero di Trapattoni sono sempre state cariche di successi: oltre a quella in Irlanda, si ricordano gli anni del Bayern Monaco – culminati in uno Scudetto, una Coppa di Germania e una Supercoppa di Lega – e quelli al Benfica, dove riportò lo Scudetto alle Aquile che mancava da ben 11 anni.

Leggi anche–> Ex Inter, Vieri diventa allenatore

Leggi anche–> Ex Inter, Adriano torna a giocare