Ex Milan, Boateng aggredito in Germania a Natale

Un Natale un po’ insolito per Kevin Prince Boateng che, dopo la cena trascorsa in famiglia, è stato vittima proprio il 25 dicembre di un’aggressione ad opera di uno sconosciuto, nei pressi di Meerbush. Il centrocampista ex Milan, che attualmente gioca nello Shalke 04, pare fosse andato a trovare il figlioletto Jermaine Prince che abita con l’ex moglie e nel momento in cui rincasava è stato picchiato da un uomo. Boateng, caduto in terra, si è poi recato in ospedale, dove hanno riscontrato varie contusioni al collo e alla schiena. Niente di grave per fortuna, ma comunque un gesto ignobile che poteva procurare danni ancor più gravi.

MIGLIORI INTEGRATORI PER DIMAGRIRE: ORA IN OFFERTA SPECIALE
CLICCA QUI


Intanto Boateng  ha subito sporto denuncia presso la polizia locale che quindi ha aperto le indagini e ascoltato alcuni testimoni. Le cause dell’aggressione rimangono ancora ignote: potrebbe trattarsi di una rapina andata male, ma si vocifera anche che il responsabile possa essere il compagno dell’ex moglie.

Leggi anche-> Dida firma con l’Internacional

Leggi anche-> Shevchenko dichiara amore eterno al Milan

Leggi anche-> Gli auguri di Natale del Milan (Video)