Fantacalcio Notizie, tutti i flop della serie A 2014-2015

Tanti, forse troppi, i flop di questa serie A 2014-2015, destinata ad avere un ruolo ancora marginale da qui a fine stagione. Per molti elementi la serie A 2014-2015 doveva essere quella della definitiva consacrazione, ed invece diventa un’altra annata di anonimato oppure semplicemente di delusione. Come analizzato da La Gazzetta dello Sport, si potrebbe addirittura stilare una formazione con tutti gli elementi che in questo campionato non sono quasi mai stati utilizzati.

In porta va il giovanissimo portiere dell’Udinese, Scuffet, mai utilizzato in questa stagione da Stramaccioni. Molti erano sicuri che questo sarebbe stato l’anno suo, e invece il giovane estremo difensore si trova a dover dimostrare ancora molto al calcio italiano. Difesa con Konko della Lazio, praticamente sparito nelle gerarchie di Stefano Pioli, Sardo, assente da tanto tempo in campo con la maglia del Chievo, e Murru, terzino che ha visto il campo come sostituto di Avelar del Cagliari, senza però dare soddisfazioni ai fantallenatori.

A centrocampo troviamo diversi elementi che all’inizio di questo campionato erano considerati dei possibili top player per il futuro: parliamo di Lucas Evangelista dell’Udinese, Ucan della Roma, da tempo sparito dal campo, Caio Rangel del Cagliari, a cui Zeman dava maggiore spazio, rispetto alle zero presenze con Zola che lo voleva mandare in prestito al Varese in serie B nell’ultimo mercato. Anche l’esperienza di Alvaro Gonzalez è mancata in questa stagione: con la Lazio quasi mai visto nella prima parte della stagione, da gennaio a Torino, sponda granata, si chiedono come sia fatto.

In attacco spazio a due acquisti del mercato estivo e ad una “vecchia volpe” come Marco Borriello. L’attaccante napoletano non ha mai visto il campo con la Roma, fino a gennaio quando è andato al Genoa in condizioni fisiche assolutamente rivedibili. Con lui c’è Makienok, in forza al Palermo (si gioca il posto con Joao Silva sempre dei rosanero) e Michu, il mega-flop di un calciomercato estivo che lo aveva visto arrivare al Napoli come possibile bomber a sorpresa.

Leggi anche: