Finale Viareggio Cup 2014, Filippo Inzaghi: "Seedorf mi ha fatto i complimenti"

Filippo Inzaghi sta vivendo un periodo di grandi soddisfazioni sotto il profilo professionale. Alla guida della Primavera del Milan da meno di un anno, SuperPippo ha infatti raggiunto importanti traguardi, in ultimo la qualificazione alla Finale del Torneo di Viareggio battendo in semifinale, ieri, quella che è la squadra più forte dell’attuale stagione calcistica italiana: la Fiorentina. 

In attesa di disputare la finale contro l’Anderlecht, domani lunedì 17 febbraio, Inzaghi ha ricevuto due importanti telefonate. La prima è stata quella dell’Ad Adriano Galliani che ha voluto complimentarsi con il tecnico rossonero, mentre la seconda è stata quella di Seedorf, attuale allenatore della Prima Squadra nonché ex compagno di Pippo: “Ho ricevuto ieri, dopo la telefonata di Galliani, anche una bella telefonata di Clarence per i complimenti per la Finale. Ho sempre avuto un ottimo rapporto con lui, è stato un mio grande compagno di squadra”. 

Tra Prima Squadra e Primavera si è instaurato un bel feeling: Seedorf e Inzaghi continuano a scambiarsi giocatori. Se il primo ha introdotto in lista UEFA sei giovani talenti rossoneri, il secondo quando può schiera nelle varie competizioni giovanili alcuni giocatori provenienti dalla squadra dell’olandese: “Quando lui non li schiera ci consente di utilizzare Cristante e Petagna e per questo lo ringrazio molto”.

A differenza di Inzaghi il Professore è alla prima esperienza da allenatore e se i risultato nell’immediato non sono ottimi, in futuro potranno migliorare e questo è quello che si augura anche l’ex bomber rossonero: “Spero ci riporti nei prossimi due anni e mezzo ai fasti di un tempo, a partire dalla gara con l’Atletico Madrid di mercoledì. La Champions League per noi milanisti è qualcosa di fondamentale. Io tifo per lui e per la sua squadra e penso al mio lavoro, il Milan è nel mio cuore, ai miei ragazzi, alla nostra stagione e alla grande finale di domani”.

Leggi anche-> Finale Viareggio Cup: sarà Milan-Anderlecht

Leggi anche-> Mexes e Honda lontani dai piani di Seedorf?

Leggi anche-> Distorsione alla caviglia per Kakà, salterà l’Atletico Madrid?