Fiorentina-Inter, tutti gli ex delle due squadre

La sfida di campionato tra Fiorentina e Inter si avvicina e come sempre Calciomercato-Inter.it vi ripropone tutti gli ex giocatori che hanno vestito entrambe le maglie. A vivere sia a Milano che a Firenze non sono stati in pochi. Si pensi che solo i portieri sono tre. Viviano è cresciuto nelle giovanili dei viola, squadra di cui era tifoso e per la quale ha giocato anche una stagione in Serie A, per poi trasferirsi all’Inter dopo la gavetta a Cesena, Brescia e Bologna. Attualmente il portiere è di proprietà della Sampdoria, ma è stato prestato al Palermo. Anche Sébastien Frey ha difeso con onore le porte di Inter e di Fiorentina, passando nel mezzo da Verona e Parma. Il francese, con oltre 400 gare disputate, vanta il  terzo posto tra gli stranieri con più presenze in Serie A (alle spalle di Javier Zanetti e Josè Altafini). Se si parla di portieri, non si può non citare Francesco Toldo, legato alla Fiorentina dal 1993 al 2001, anno in cui viene ceduto all’Inter, dove chiuderà la carriera nel 2010, dopo aver raggiunto lo storico Triplete.

Tra i difensori, un ex risulta Michele Serena, che fa registrare tre stagioni con i viola e altrettante con l’Inter. Al termine dell’ultima stagione con i nerazzurri il giocatore annuncerà il suo ritiro. Inoltre va ricordato anche Salvatore Fresi, protagonista nelle giovanili della Fiorentina, ed esploso poi nella massima serie con Salernitana e Inter. A centrocampo troviamo molti ex di entrambe le squadre. Brocchi, Cristiano Zanetti, Jimenez, Nicola Berti, Domenico Morfeo solo per citarne alcuni. A questi vanno aggiunti l’indimenticabile Gabriele Oriali, che vanta 277 gare disputate con l’Inter e 105 con la Fiorentina; D’Ambrosio, autore del gol di ieri in Europa League e Kuzmanovic, con i viola dal 2007 al 2009.

lele oriali
Lele Oriali è stato un indimenticato mediano dell’Inter e della Fiorentina

Tra i centravanti vanno elencati Christian Vieri, con 103 reti in nerazzurro e 6 a Firenze nella stagione 2007-2008; Adrian Mutu, che nel 2000 arriva in Italia proprio all’Inter e passa dalla Juventus ai viola nel 2006; l’Imperatore Adriano, che arriva alla Fiorentina in prestito, per poi regalare le sue giocate ai tifosi di San Siro; Giampaolo Pazzini, realizzatore di 25 reti con i viola e 16 con i nerazzurri. Le tifoserie delle due squadre non potranno certo dimenticare due campioni del nostro calcio. Uno è l’argentino Gabriel Batistuta, entrato di diritto, con le sue 167 reti, nella storia della Fiorentina degli anni ’90, arrivato poi all’Inter nel 2003, in prestito dalla Roma. L’altro è Roberto Baggio, che ha vestito la maglia viola per 5 anni, prima di spostarsi dalla Juventus al Milan, dal Bologna all’Inter, per chiudere infine la sue brillante carriera al Brescia.

I tifosi nerazzurri si augurano che durante la prossima gara con la Fiorentina di Montella possa arrivare il classico gol dell’ex di Pablo Daniel Osvaldo, che in poche partite è già riuscito a conquistare la scena milanese. Anche per il tecnico Walter Mazzarri la squadra viola ha un significato particolare nella sua carriera da giocatore. L’allenatore toscano ha giocato dal 1979 al 1981 nelle giovanili della squadra di Firenze. Con tutti questi ex, Fiorentina-Inter sembra aver già raccontato molto. La prossima gara sarà solo una nuova pagina di questa lunghissima storia tra i due club.

 TUTTO SU FIORENTINA-INTER

Leggi anche -> Fiorentina-Inter, le probabili formazioni

Leggi anche -> Fiorentina-Inter, in dubbio Kovacic, Dodò e Jonathan