Fiorentina-Juventus 4-2 (Rig. Tevez, Pogba, Tripletta Rossi, Joaquin): Risultato Finale

L’ottava giornata di Campionato di Serie A 2013-2014 prevede il match tra Fiorentina e Juventus, oggi pomeriggio alle ore 15 allo stadio Artemio Franchi di Firenze.

Lo Staff di Calciomercato Milan seguirà la diretta con voi, aggiornandovi minuto per minuto sul risultato e sulle principali azioni della partita. I padroni di casa devono affrontare i bianconeri cercando di riscattarsi: nelle ultime partite hanno infatti subito uno stop, dovuto ai pareggi contro Parma e Lazio. Meglio i bianconeri di Conte, anche grazie all’ultima partita vinta contro il Milan.

FIORENTINA (3-5-1-1): Neto; Roncaglia, Rodriguez, Savic; Cuadrado, Aquilani, Pizarro, Ambrosini, Pasqual; Borja Valero; Rossi

JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Padoin, Pogba, Pirlo, Marchisio, Asamoah; Tevez, Llorente

Curiosità: Viola che non vanno a segno da 3 incontri con la Juventus. I bianconeri sono la squadra che hanno battuto più volte la Fiorentina in A.

 15.00: le squadre sono appena uscite dagli spogliatoi.

15.01: Partiti! Ecco il fischio dell’arbitro Rizzoli che da’ il via a Fiorentina-Juventus

15.04: Punizione per la Fiorentina, pronto a battere Pasqual, ma la palla termina sulla barriera.

15.06: Problemi per Pepito Rossi. Il calciatore soffre di un problema alla schiena, ma rientra dopo 2 minuti.

15.12: Sono passati 8 minuti dal fischio d’inizio. Per adesso non troppe emozioni al Franchi.

15.14: Occasione per Cuadrado, ma il portiere della Juventus Buffon non ha problemi a trattenere la palla.

15.15: E’ bianconero il primo cartellino giallo. Lo riceve Tevez per proteste.

15.19: altra ammonizione: se la aggiudica Aquilani per un fallo ai danni di Bonucci 

15.21: Ci prova Tevez per la Juventus, ma il portiere viola Neto c’è.

15.24: il pubblico sugli spalti viola inizia a scalpitare contro Conte. Il tecnico bianconero risponde con un applauso, non gradito dai fiorentini.

15.25: Tiro di Roncaglia dalla distanza, ma nulla di fatto. Nel frattempo problemi alla coscia per l’ex Milan Ambrosini.

15.26: ESCE AMBROSINI, ENTRA MATI FERNANDEZ

15.30:Bella azione di Pogba, che mette a sedere Borja Valero e crossa per Tevez, ma c’è la difesa viola che fa il suo dovere.

15.34: Marchisio!!! Neto devia in corner.

15.39: Calcio di rigore per la Juventus. Lo batte Tevez.

15.40: GOOOOOOOOOOOOOOOOOL! TEVEZ SU RIGORE! 1-0 JUVE

15.42: Ammonito Cuadrado per proteste sul rigore.

15.43: GOOOOOOOOOOOOL! POGBA!!! 2-0 JUVE

15.47: Si scalda intanto Arturo Vidal nelle file dei bianconeri. Problemi respiratori per Pirlo.

15.51: Termina così il primo tempo, Fiorentina sotto di due gol.

16.07: I calciatori entrano di nuovo in campo per il secondo tempo.

16.10: Al via il secondo tempo di Fiorentina-Juventus. 

16.13: nessun cambio per le due squadre. La Juve segna poco nei secondi tempi: 2 i centri stagionali.

 16.14: Si infuria Conte per un errore di Pogba. Il calciatore perde palla.

16.18: Calcio di punizione della Juventus, la batte Pirlo, ma Neto c’è.

16.20: Juventus vicina al terzo gol in questi primi minuti della ripresa. I viola hanno accusato il colpo.

16.21: Arriva il primo cambio nelle file della Fiorentina: dentro Joaquin per Aquilani.

16.24: cartellino giallo per Savic, a causa di un fallo sul bianconero Pogba.

16.26: Tiro di Mati Fernandez, nessun problema per Buffon

16.29: 1-2 su rigore Fiorentina!!!!! GIUSEPPE ROSSI!!!!!!!!!!!!!!!!! 

16.33: Cartellino giallo anche per Pirlo.

16.36: Pirlo batte una punizione ma il tiro è deviato da Savic.

16.37: Calcio d’angolo in favore della Juventus, lo batte Pirlo che serve Chiellini. Quest’ultimo non arriva a centrare la porta.

16.39: 2-2 FIORENTINA!!!! I VIOLA TORNANO IN PARTITA!!! GIUSEPPE ROSSI ANCORA

16.42: 3-2 FIORENTINA!!!!!!!! CHE PARTITA!!!!!! 

16.43: 4-2: tripletta Rossiiiiiiiiiiiii!!! 

16.49: Entra Matos per il Re di Firenze di oggi: Pepito Rossi. 

16.52: Giovinco e Motta per Marchisio e Asamoah

16.55: Rizzoli concede 3 minuti di recupero

Leggi anche –> Milan-Udinese 1-0: pagelle dei rossoneri, Gabriel attento

Leggi anche –> Milan, Kakà: il brasiliano rientra a San Siro dopo quattro anni