Fiorentina-Milan 0-2, Balotelli: "Dedichiamo la vittoria a Claudio Lippi"

Il Milan torna a vincere e ritrova anche Mario Balotelli. Sarà stata la panchina contro la Lazio o la fine della love story con Funny, poco importa: contro la Fiorentina Mario torna ad essere Super, soprattutto dalle punizioni. Il gol di Mexes deriva da una punizione così come quello del 2-0 che porta la sua firma e che l’attaccante numero 45 dedica a una persona speciale per i rossoneri: “Dedichiamo la vittoria a Claudio Lippi”, a un anno esatto dalla sua scomparsa tale dedica era d’obbligo e Mario, ai microfoni di Sky, lo ricorda.

Vittoria importante anche per Seedorf che, superato l'”esame” Fiorentina, viene confermato in panchina. Quasi a sorpresa, Balotelli si dice ignaro della messa in discussione del tecnico rossonero, forse per aggirare la domanda o più semplicemente per sincerità: “Non ho letto i giornali in questo periodo, ma si sa che quando si perdono un paio di partite qualcuno viene messo in discussione”. 

Nessun problema nello spogliatoio. La squadra vive in serenità, non c’è nervosismo, solo un po’ di delusione per gli ultimi risultati e per l’eliminazione dalla Champions League: “Siamo un gruppo forte e fantastico e rimaniamo uniti. È normale, c’è delusione dopo l’eliminazione in Champions, ma niente di più”. Infine una battuta sul Mondiale: “Ci tengo tanto”.

Leggi anche-> Fiorentina-Milan 0-2: Video Show Tiziano Crudeli

Leggi anche-> Fiorentina-Milan 0-2: le pagelle

Leggi anche-> Fiorentina-Milan 0-2: la cronaca del match