Fiorentina-Milan 2-1, Montella: "Dispiaciuto per Inzaghi"

A margine della vittoria della Fiorentina sul Milan, l’allenatore dei viola Vincenzo Montella, indicato insieme a Maurizio Sarri come prossimo allenatore dei rossoneri, parla così del suo rivale e collega Filippo Inzaghi: “Con lui c’è un grande rapporto. Per diventare allenatori bisogna attraversare tante fasi e secondo me questa esperienza lo maturerà moltissimo. Lo arricchirà come allenatore a prescindere da tutto”. Parole di incoraggiamento dunque quelle di Montella nei confronti di un collega che non se la sta passando bene e che, al contrario di lui, non ha fatto una certa gavetta ma è passato direttamente dalle giovanili del Milan alla panchina della prima squadra.

Al di là del dispiacere per Inzaghi, Montella non può non essere soddisfatto per la vittoria ottenuta dalla sua squadra questa sera: “Oggi abbiamo vinto una gara fondamentale. Abbiamo un po’ sofferto il cambio di modulo all’inizio e il Milan è stato pericoloso nelle ripartenze. Era nell’aria che il Milan potesse segnare e talvolta devi essere anche fortunato per non incassare. Nel secondo tempo però abbiamo dominato e la vittoria è stata meritata”.

Leggi anche: