Fiorentina, striscione offensivo sull’Heysel: identificato il tifoso

Juventus-Fiorentina non finisce di stupire. Infatti dopo le polemiche che hanno tenuto banco circa cori antisemiti che sono partiti dal settore occupato dai tifosi locali, meglio non si sono comparti gli ospiti. In particolare un giovane che è stato già identificato dalle forze dell’ordine e che è stato autore di uno striscione offensivo nei confronti della memoria delle vittime dell’Heysel.

In realtà come si legge nella nota ufficiale diffusa dalla Digos: “Lo striscione era in realtà un grande foglio di carta ripiegato e nascosto in tasca che un tifoso viola ha appeso alla vetrata che separa il settore ospiti dalla curva”.  Il foglio, con la faccia di Chiellini affiancata da una scimmia e la scritta inequivocabile “-39! Heysel!”, è stato fotografato da altri tifosi e diffuso sui social network.

La Questura di Torino però nel suo comunicato ufficiale ha tenuto a ribadire che “…sono in corso di completamento le indagini volte alla completa identificazione del tifoso, che verrà deferito all’Autorità Giudiziaria per l’accertamento delle responsabilità penali. Nei confronti del tifoso verranno avviate le procedure per l’irrogazione di un Divieto di Accesso agli impianti in cui si svolgono manifestazioni Sportive”.

Leggi anche — > Cori antisemiti dei tifosi della Juventus, lo Stadium a rischio squalifica? 

Leggi anche — > Juventus, Mariella Scirea: “Cori razzisti? Togliete il nome di mio marito alla Curva”