Formazione Fiorentina-Milan: mister Inzaghi cambia ancora modulo?

Si dice che quando si è alle strette le si prova tutte pur di uscirne, Filippo Inzaghi ne è la chiara dimostrazione. Nel match  Fiorentina-Milan, lunedì alle 19:00, pare intenzionato a schierare la ventisettesima formazione diversa su ventisette giornate. Ancora una volta non si tratta di semplice turnover, anche perché una squadra che gioca una volta alla settimana potrebbe permettersi il lusso di farne a meno, non è neanche tutta colpa degli assenti. Ancora una volta la sensazione è che mister Inzaghi non riesca a trovare un undici titolare, una formazione definitiva e a dargli una certa continuità per quanto possibile. Come detto anche da Pazzini dopo Milan-Verona, i giocatori stessi ignorano chi di loro sarà titolare o meno fino a pochi minuti prima del match. Pretattica o caos mentale?

I risultati fin qui ottenuti, l’andamento della stagione, le ventisei formazioni viste finora, fanno pensare alla seconda ipotesi. Contro i viola di Montella, chiamati a riscattarsi tra le mura di casa dopo la tremenda batosta contro la Lazio, SuperPippo sembrerebbe voler confermare la difesa titolare vista sabato a San Siro e puntare su un centrocampo totalmente inedito con Honda che torna titolare e finalmente nel suo ruolo a trequarti, Bonaventura mezz’ala destra, Van Ginkel in mezzo e come mezz’ala sinistra a sorpresa l’oggetto del mistero, quel Suso fatto arrivare in fretta e furia da Liverpool per rispondere mediaticamente al mercato dell’Inter di Mancini.

In attacco si vocifera che Menez non sia più un titolare indiscutibile, quindi spazio alle ipotesi: Inzaghi ha quattro attaccanti disponibili per due posti. Ma attenzione: come ormai il mister ci ha abituati e ha abituato i suoi giocatori, non è detto che poco prima del fischio d’inizio dell’arbitro Russo, non cambi tutto rispolverando i poco amati Muntari ed Essien accanto a Bonaventura, oppure passando dal 4-3-1-2 fin qui ipotizzato ad un più classico 4-4-2 con Honda fuori ruolo esterno di centrocampo oppure in panchina per lasciar posto a Cerci. Questo dunque il probabile undici rossonero che scenderà in campo a Firenze: (4-3-1-2) Diego Lopez; Bonera, Paletta, Mexes, Antonelli; Bonaventura, Van Ginkel, Suso; Honda; Menez, Destro.

TUTTE LE NOTIZIE DI FIORENTINA-MILAN

Leggi anche: