Formazione Inter 2014-2015: la rosa con gli obiettivi di mercato

Mentre il mercato dell’Inter prosegue tra alti e bassi, con molte trattative in essere e pochi acquisti confezionati (per ora è arrivato Vidic ed è stato riscattato Icardi), Calciomercato-Inter.it ha provato a disegnare la formazione dell’Inter 2014-2015 inserendo nei possibili schieramente anche tutti gli obiettivi di mercato che, qualora andassero in porto, andrebbero a rinforzare la rosa a disposizione di Mazzarri. Abbiamo disegnato l’Inter che verrà in tre modi: col 3-5-2, marchio di fabbrica di Mazzarri, col 4-3-3, schema che il tecnico potrebbe provare come alternativa al suo modulo storico, e col 4-2-3-1, ossia il modulo che, secondo la nostra opinione, sarebbe l’ideale per valorizzare tecnicamente la rosa a disposizione del tecnico.

Se Mazzarri dovesse optare per il 3-5-2, il portiere titolare sarebbe ovviamente Handanovic. Davanti a lui, terzetto difensivo composto da Ranocchia (in ripresa nella parte finale dell’ultima stagione), il neo arrivo Vidic e Juan Jesus. Se Ranocchia dovesse invece cedere alle lusinghe di Bayern Monaco e Juventus, il suo posto potrebbe essere occupato da Rolando, per il quale si chiuderà a breve l’operazione per il riscatto. A centrocampo, corsie esterne affidate a Jonathan e Nagatomo (con Gabriel Silva come alternativa), mentre in mediana spazio ad Hernanes e Kovacic come interni, con Behrami (o M’Vila) davanti alla difesa. Davanti, coppia fissa formata da Icardi e Palacio ma se arrivasse il Chicharito Hernandez ci potrebbe essere una continua staffetta coi due argentini.

INTER 2014-2015 COL MODULO 3-5-2

Inter 2014-2015 formazione 3-5-2

Se, invece, Mazzarri optasse per il 4-3-3, la formazione dell’Inter 2014-2015 cambierebbe non tanto nei nomi ma nell’atteggiamento e nella mentalità. Handanovic sarebbe sicuro tra i pali, mentre il reparto difensivo subirebbe delle modifiche. Se le fasce continuerebbero ad essere appannaggio di Jonathan e Nagatomo (o Gabriel Silva), al centro ci sarebbero quattro giocatori per due maglie. Sicuro di un posto è Vidic, mentre l’altra maglia se la giocherebbero Ranocchia e Juan Jesus, con Rolando pronto a inserirsi qualora si aprissero degli spiragli. In mediana, inamovibile Hernanes come interno destro, Behrami potrebbe fungere da metodista a protezione della difesa mentre sull’interno sinistro potrebbe giocare Kovacic o in alternativa M’Vila qualora Ausilio perfezionasse due acquisti di spessore a centrocampo. In attacco, con questa soluzione, ci sarebbe tanta qualità per Mazzarri: Icardi punta centrale, con Palacio e Javier Hernandez sulle corsie esterne, pronti a tagliare verso il centro per inserirsi in zona go. Alternativa di lusso per gli esterni d’attacco sarebbe Jonathan Biabiany (o, nella migliore delle ipotesi, Alessio Cerci).

INTER 2014-2015 COL MODULO 4-3-3

Probabile Formazione Inter 2014-2015 modulo 4-3-3

Infine, la nostra redazione si è cimentata nel trovare una terza alternativa ai due moduli che andranno per la maggiore nella prossima stagione. A nostro modo di vedere, infatti, la formazione dell’Inter 2014-2015 potrebbe essere disegnata anche col 4-2-3-1 soprattutto se la rosa venisse effettivamente integrata con una parte degli obiettivi di mercato di cui si parla ultimamente. Con questo sistema tattico, nulla cambierebbe in difesa: Jonathan e Nagatomo continuerebbero ad essere i padroni delle corsie laterali, con D’Ambrosio e Gabriel Silva ottime alternative, mentre al centro solita battaglia tra Vidic, Ranocchia (favoriti), Juan Jesus e Rolando per due maglie. In mediana, qualità e dinamismo con Hernanes e Behrami ma, in caso di assenza del brasiliano, si potrebbe preferire un centrocampo di rottura con la presenza dell’elvetico del Napoli e di M’Vila. Davanti, spazio al talento e alla fantasia. Kovacic agirebbe da trequartista puro alle spalle dell’unica punta Icardi. Sulle fasce, ma con compiti fortemente offensivi, Palacio e Chicharito Hernandez con Biabiany ideale per giocare su entrambe le corsie in attacco. Fantascienza? Fantacalcio? Forse sì, forse no, ma sarebbe una soluzione da provare, che sicuramente necessiterebbe di tempo e di lavoro per essere assimilata al meglio dalla squadra ma che, a nostro modo di vedere, potrebbe regalare soddisfazioni e bel gioco.

INTER 2014-2015 COL MODULO 4-2-3-1

Inter 2014-2015 schema 4-2-3-1

Leggi anche–> Inter 2014-2015: il programma del ritiro di Pinzolo

Leggi anche–> Amichevoli estive dell’Inter: il 10 agosto a Francoforte

Leggi anche–> Calciomercato Inter, alleanza col Cagliari?

Leggi anche–> Inter 2014-2015: la probabile formazione della Gazzetta dello Sport

Leggi anche–> Inter, Vidic e Ranocchia si giocano la fascia da capitano