Formazioni Inter-Qarabag: Mazzarri pensa al maxi turnover

La sfida di Europa League tra Inter e Qarabag si avvicina e cresce la curiosità di conoscere le formazioni che scenderanno in campo giovedì a San Siro. Dopo la sconfitta con il Cagliari, Mazzarri aveva detto di aver sbagliato, ricriminando un turnover non applicato nel migliore dei modi. Quel turnover, però, potrebbe essere adottato proprio giovedì data l’inferiorità, almeno sulla carta, degli avversari. In difesa potrebbe fermarsi uno tra Vidic e Juan Jesus, o alcuni propongono addirittura un cambio di modulo, passando da tre a quattro difensori. Il tecnico toscano dovrà rinunciare ancora una volta a Campagnaro, fermo a causa di un risentimento al bicipite femorale.

Sulle fasce non ci sarà Dodò, infortunatosi con il Cagliari e potrebbe invece rivedersi Jonathan. Non si esclude la presenza di Mbaye sull’altra fascia. In mezzo spazio a Kuzmanovic o a M’Vila. Il dubbio più grande è a centrocampo, dove Mazzarri dovrà capire se rinunciare o meno a Mateo Kovacic, marcia in più per le accelerate offensive dell’Inter. Palacio potrebbe giocare per mettere altri minuti nelle gambe e ritrovare il feeling con il gol. Con molta probabilità giovedì si vedrà in campo almeno uno tra Obi e Krhin.

TUTTO SU INTER-QARABAG

Leggi anche -> Inter-Qarabag, Agolli: “Possiamo battere l’Inter”

Leggi anche -> Tutte le informazioni sul Qarabag