Furti a Milanello: Arrestato magazziniere prima squadra

In casa Milan c’è una notizia che ha dell’incredibile e a riferircela è La Prealpina: a Milanello, è stato arrestato un magazziniere della prima squadra reo di aver commesso dei furti d’abbigliamento. Infatti, da qualche tempo vi era il sospetto che indumenti, scarpe ed accessori destinati ai giocatori sparissero nel nulla. Allora, era intervenuta la polizia della Digos di Varese, i quali hanno posizionato delle telecamere per monitorare la situazione.

Nel pomeriggio di lunedì, le telecamere hanno ripreso un magazziniere di 52 anni che si allontanava da Milanello con due paia di scarpe, due pantaloncini ed una felpa con il marchio originale Ac Milan, che la polizia ha prontamente arrestato, cogliendolo in flagrante. L’uomo in questione è l’ex cognato di Adriano Galliani: la moglie del ladro è sorella dell’ex moglie dell’amministratore delegato rossonero. Una notizia, questa, che ha dell’incredibile. Ma la squadra, attualmente, ha altri problemi a cui pensare…

Leggi anche: