Galliani risponde a Mourinho: "La più bella partita è stata Milan-Manchester United del 2007"

Recentemente Josè Mourinho è tornato a parlare dell’Inter e, in modo particolare, della semifinale di Champions 2010 che ha visto i nerazzurri opposti ai marziani del Bacellona. Si trattò di una partita giocata in maniera quasi perfetta dall’Inter che riuscì ad avere la meglio sui blaugrana col punteggio di 3-1 e le reti di Sneijder, Maicon e Milito.

Il portoghese ha definito la partita in questione “la più bella degli ultimi 50 anni”. Effettivamente, si trattò di un match giocato dai ragazzi dello Special One in maniera straordinaria, a livello tattico, di impegno, grinta e cattiveria agonistica. Ancora oggi quella partita si ricorda come una delle poche nelle quali una squadra è riuscita a dominare sul vero senso della parola la squadra di Guardiola, fortissima e quasi imbattibile.

Tuttavia, c’è chi non la pensa come Mourinho e ha voluto replicare alle sue considerazioni in merito a quel match. Si tratta di Adriano Galliani, amministratore delegato e responsabile dell’area sportiva del Milan. Durante la conferenza stampa di presentazione del neoacquisto dei rossoneri Taarabat, un giornalista gli ha domandato un parere sulle parole del portoghese. Questa la risposta di Galliani: “Mou è un grande, è un grandissimo allenatore. La stima e l’amicizia sono assolute, è un grandissimo. Ma secondo me è stata più bella Milan-Manchester del 2007”.

Il match a cui fa riferimento il dirigente sportivo di via Turati è la vittoria del Milan nella semifinale di ritorno della Uefa Champions League del 2007, finita 3-0 e che valse ai rossoneri l’approdo in finale col Liverpool. Certamente si trattò di una partita molto bella e il parere di Galliani va rispettato, come quello di chiunque altro, ma guai a dirlo ai tifosi nerazzurri. Inter-Barcellona resterà per loro sempre la partita più bella e, adesso che anche Mourinho l’ha definita in questo modo, nessuno potrà far loro cambiare idea.

Leggi anche -> Mourinho: “Bisogna dar fiducia e tempo a Mazzarri e Thohir”

Leggi anche -> Inter-Barcellona 3-1: “La più bella partita degli ultimi 50 anni”