Genoa-Juventus, Preziosi: "Vogliamo fare bene"

Alla vigilia della sfida contro la Juventus, il presidente del Genoa, Enrico Preziosi, parla ai microfoni di Radio Sportiva. Dopo la vittoria contro il Chievo, il Genoa torna a Marassi e ospita la Juventus. Enrico Preziosi, per stemperare la tensione, fa un’intervista ai colleghi di Radio Sportiva in cui spiega quello che sta succedendo in campo e fuori dal campo con il rapporto di amore-odio fra i tifosi e mister Gasperini.

Innanzitutto, il presidente, spiega la convivenza fra Pinilla e Matri: “Ieri hanno funzionato, a volte ci sono fase di gioco dove magari non vanno ma Pinilla e Matri sono una coppia che pochi hanno. Hanno fatto gol, il loro mestiere”. Preziosi parla, ma in maniera molto soft, degli obbiettivi della squadra per questa stagione: “Speriamo di togliersi qualche soddisfazione anche se abbiamo un gruppo nuovo, dobbiamo cominciare a fare risultato in casa a cominciare da mercoledì.”

Poi si dilunga nel parlare di uno dei suoi pupilli, Perotti: “E´ un giocatore che potrebbe giocare in qualsiasi squadra d´alta classifica, siamo stati bravi a capire le sue qualità e bravi a prenderlo senza spendere un´esagerazione. Bravi a mio figlio e a Milanetto. Non dimentichiamo Greco che ha sempre fatto il suo dovere.” Parla anche dell’acquisto dell’ultimo minuto, il giovanissimo Lestienne: “Io l´ho visto bene con il Verona mentre ieri il primo tempo del Genoa è stato inguardabile e anche lui ne ha risentito, è giovane e bisogna dargli tempo.”

GENOA-JUVENTUS: TUTTE LE NOTIZIE