Giordania, la Regina Rania sfila in corteo

Non si placano le proteste in Giordania dopo la morte del pilota tremendamente ucciso dai jihadisti dell’ISIS. La reazione del popolo giordano è stata durissima. Tutti schierati dalla parte della Giordania, dei suoi figli … compresa la regina Rania che ha deciso di scendere in piazza, tra la folla, per mostrare tutto il disappunto, personale oltre che del governo, contro un omicidio tragico.

Il clima in Giordania è tesissimo con il governo pronto a lanciare la controffensiva verso il Califfato. Peraltro sembra che stavolta ci sia il pieno appoggio del popolo che continua a marciare, riunito sotto un solo grido e per un’unica volontà. Le immagini efferate del pilota incendiato vivo hanno fatto il giro del mondo ed hanno fortemente impressionato l’opinione pubblica giordana che non perde occasione per mostrare la solidarietà alla famiglia del pilota barbaramente ucciso.

Insomma, i giordani sono al fianco del Governo, del Re e di Rania di Giordania contro l’avanzare della barbarie nell’area.