Giovani Talenti Milan: che fine ha fatto Bartosz Salamon?

Il Milan in queste ultime sessioni di mercato si è concentrata non solo su acquisti di calciatori di esperienza e sempre a basso prezzo, ma anche su talentuosi giovani da poter far crescere in prima squadra e tra qualche tempo averli così a disposizione per assicurare un futuro roseo alla formazione rossonera. Da Gabriel a Vergara, passando per El Shaarawy, Saponara e quel Salamon che nel gennaio 2013 arrivò, grazie anche al rapporto buono tra Galliani e il suo agente Mino Raiola.

Il centrocampista polacco, 22 anni, ha dimostrato ampiamente in serie B, con la maglia del Brescia, di poter giocarsi le sue chance anche in massima serie: regista in difesa, ma anche centrocampista centrale di contenimento, le sue caratteristiche migliori che potrebbero essere utili a tanti club della massima serie. Eppure l’arrivo al Milan per Bartosz Salamon sarà solo l’inizio di un periodo di totale assenza dal campo in partite ufficiali: in rossonero nessuna presenza e un Allegri che sembra non puntare molto sul giovane centrocampista che così in estate, nell’ambito dell’operazione Poli, fa il percorso inverso e giunge in comproprietà alla Samp.

Sono tanti coloro che in estate si aspettavano spazio maggiore per il polacco e soprattutto la possibilità di giocare con continuità: ma anche a Genova, tra Delio Rossi che preferisce altri e un infortunio che lo terrà k.o. fino al dicembre 2013, non vede mai il campo per il suo esordio in massima serie. Il Milan punta ancora su di lui? La domanda potrebbe trovare risposta nella formula con cui è stato ceduto alla Sampdoria (comproprietà con possibilità di riscatto) e dunque a fine stagione potrebbe anche dire addio definitivamente, ma forse sia doriani che rossoneri avrebbero potuto fare il possibili per farlo tornare a Brescia dove avrebbe ritrovato continuità e dove Bergodi, allenatore delle Rondinelle, sembra abbia fatto il suo nome per rimpolpare la linea mediana del campo. Al momento è ancora alla Samp, nella speranza di avere qualche chance per dimostrare il suo valore.