Giovani Talenti Milan, Gori: "Inzaghi un grande, mi ispiro a Buffon e Courtois"

Stefano Gori è uno dei ragazzi simbolo della Primavera del Milan. Giunto in rossonero a gennaio dal Brescia, il portiere classe 1996 ha saputo subito conquistarsi, grazie oltre che al proprio talento anche all’educazione e alla voglia di lavorare e migliorarsi, la fiducia del tecnico Filippo Inzaghi e dei compagni. Un ragazzo serio, con i piedi per terra e molto legato alla famiglia: Devo ringraziare mamma Flora e papà Ettore per tutti i sacrifici che hanno fatto per me quando ero piccolo”, debutta così il giovane rossonero nell’intervista alla Gazzetta dello Sport. Prosegue poi parlando del Milan e del primo traguardo raggiunto con la maglia del Diavolo, il Torneo di Viareggio: “È stata un’emozione incredibile, sin da bambino sognavo un giorno di giocare il Viareggio. Vincerlo al primo colpo con la maglia del Milan mi ha riempito di orgoglio”.

Nella vittoria del Viareggio Cup lui ha dato sicuramente il suo contributo, ma parte del merito per il trofeo vinto e per l’importante stagione che la Primavera del Milan sta facendo va anche a Filippo Inzaghi:È un grande allenatore, ha tanta esperienza di campo e ha giocato ad altissimi livelli, sa come tirare fuori il meglio da noi”. Non dimentica però chi l’ha cresciuto dal punto di vista professionale:Devo anche ringraziare il mister Alfredo Magni, preparatore dei portieri del Brescia, per il grande lavoro che abbiamo fatto insieme”. 

Passione e buona volontà non mancano a Stefano che mostra anche di avere le idee molto chiare su quelli che devono essere gli obiettivi del Milan: “Mi alleno sempre al mille per mille. Vogliamo il secondo posto e non possiamo più sbagliare. Poi, alle finali scudetto, sarà dura per tutti battere il Milan”. Tra i portieri che più ammira e a cui si ispira c’è sicuramente il portiere della Nazionale Italiana Buffon e Courtois:Ancora non ero nato e Buffon già faceva il debutto in Serie A, è un fuoriclasse incredibile. Dei portieri moderni mi piace molto Courtois dell’Atletico Madrid, ha solo quattro anni più di me  ed è già protagonista in Champions”.

Leggi anche-> Atletico Madrid-Milan: Conte tiferà rossonero

Leggi anche-> Calciomercato Milan: ecco in nomi presenti nel taccuino rossonero

Leggi anche-> Infortuni Milan, Cristante vicino al rientro