Giuseppe Rossi Positivo all’Antidoping, Quanto Rischia di Stop?

Dopo i controlli del 12 maggio, la Procura chiede un anno al giocatore

Giuseppe Rossi torna in Serie A

Brutte notizie per Giuseppe Rossi, l’attaccante è risultato positivo ad un controllo antidoping, adesso il giocatore rischia un lungo stop, ecco quanto ha richiesto la Procura e cosa è accaduto al calciatore, attualmente svincolato ed alla ricerca di una nuova squadra, dopo una carriera alquanto sfortunata e costellata da diversi infortuni.

La carriera sfortunata di Giuseppe Rossi

Nato negli Stati Uniti d’America, cresciuto calcisticamente tra Italia ed Inghilterra, la vita di Giuseppe Rossi è stata certamente molto movimentata e sfortunata, gli infortuni hanno spesso frenato il giocatore, tra i più talentuosi dell’ultima generazione di calciatori italiani, ma per via di tali stop, la sua carriera non è mai potuta decollare in modo definitivo.

Giuseppe-Rossi-Levante

Emerso sin da giovane nel Manchester United, gioca i suoi anni migliori in Spagna nel Villareal, in Italia milita nel Parma, nella Fiorentina, mentre la sua ultima esperienza è stata al Genoa, ma il club ligure non gli ha rinnovato il contratto, lasciando Rossi senza squadra. E’ stato inoltre capocannoniere alle Olimpiadi 2008 a Pechino con l’Under 23, ed ha collezionato con la Nazionale maggiore 30 presenze e 7 reti, 2 delle quali nella Confederations Cup, senza però mai partecipare ad un Mondiale ed Europeo, specie quello del 2010 e 2012, dove sarebbe stato un punto fermo degli azzurri, causa i soliti infortuni dell’attaccante ed il recupero da essi.

Cosa gli è successo e quanto rischia

Il giocatore è risultato positivo ad un controllo dello scorso 12 maggio, quando disputò l’incontro tra Benevento ed il suo Genoa. La positività riguarda una sostanza denominata dorzolamide, solitamente utilizzata per il collirio, l’attaccante ha smentito di averla assunta, ed anche il suo ex tecnico, Davide Ballardini, si dice sicuro di come Rossi non possa mai aver fatto una cosa del genere.

La Procura ha chiesto un anno di stop, questo quanto rischia l’attaccante. Lunedì 1° ottobre è prevista una prima sentenza su Giuseppe Rossi, risultato positivo ad un controllo Antidoping, tra qualche giorno si scoprirà dunque qualcosa in più su questo caso.